TippingPoint ha il Core Controller

Un Intrusion prevention system da 10 Gigabit al secondo.

Con l'evoluzione delle reti aziendali le connessioni a 10 Gbps sono diventate più accessibili e diffuse, anche perché sono aumentate le richieste per l'espansione dei data center e di applicazioni come il video on demand e il file sharing.

Il fenomeno rende indispensabile l'ispezione del traffico e l'eliminazione dei problemi anche quando il throughput è molto alto.

Allo scopo, TippingPoint ha annunciato Core Controller, una sonda Ips in-line in grado di analizzare fino a 20 Gigabit al secondo (Gbps) per la protezione di risorse di rete, i sistemi operativi e le applicazioni strategiche.

Il Core Controller viene installato sulla rete come elemento "bump-in-the-wire" per un massimo di tre connessioni a 10 Gbps, ed esegue l'ispezione bilanciando il traffico. Quello pericoloso o indesiderato viene bloccato e i dati ormai puliti tornano al Core Controller per la distribuzione.

Il sistema assicura la protezione e al tempo stesso garantisce la disponibilità del traffico, le prestazioni, una bassa latenza e l'accuratezza delle opzioni di sicurezza. Le funzioni di high availability (configurazione ridondante, integrazione dello zero power bypass, monitoraggio del flusso Ips, watchdog hardware per sincronizzazione dei link) puntano a eliminare le singole aree di malfunzionamento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here