Teamviewer consente di controllare l’IoT

TeamViewer ha rilasciato una nuova soluzione dedicata all’ambito IoT.

Il nuovo prodotto offre le funzionalità di accesso e controllo remoto classiche di TeamViewer, unitamente alle avanzate funzionalità di monitoraggio consentendo di accedere e controllare i dispositivi IoT da qualsiasi parte del mondo.

TeamViewer per IoT è disponibile con il supporto per Raspbian e sarà di facile utilizzo in ambienti Linux. Inoltre sarà integrato anche il supporto per ulteriori piattaforme IoT.

La sicurezza è l’aspetto fondamentale: la nuova soluzione è infatti dotata di crittografia end to end, autenticazione a due fattori e Easy Access di TeamViewer per soddisfare le esigenze sia dei settori tradizionali sia di quelli emergenti.

TeamViewer IoT rende i dispositivi IoT pronti in pochi minuti e fornisce un potente strumento per il monitoraggio, l’accesso e il controllo: tutti fattori chiave di successo nell’industria 4.0.

Con l’account TeamViewer gli utenti possono configurare rapidamente una dashboard web-based e installare il software su un Raspberry Pi.

Inoltre fornisce un SDK e una API MQTT (Message Queue Telemetry Transport) affinché gli utenti possano raccogliere i dati di cui hanno bisogno e includerli nella loro dashboard.

Si tratta di un cruscotto flessibile che offre agli utenti la possibilità di personalizzare i widget in base alle proprie esigenze e di integrare i dati di TeamViewer IoT – grazie a una API REST (Representational State Transfer) in Cloud - in un sistema diverso, se necessario; oltre a fornire gli strumenti per attivare un alert al superamento di una soglia critica.

TeamViewer IoT offre anche vantaggi di business in una varietà di settori industriali e applicazioni d’uso. Nelle impostazioni industriali consente ai responsabili della produzione e ai fornitori di apparecchiature di aumentare la produttività della macchina, monitorarne l’efficienza operativa ed eseguire la manutenzione preventiva da qualsiasi luogo.

Inoltre, i proprietari di immobili e gli addetti possono utilizzare la soluzione insieme a tecnologie di Smart Building per monitorare e ottimizzare il consumo di energia, degli spazi e della pianificazione dell’utilizzo a lungo termine.

La soluzoone è studiata per rivenditori a valore aggiunto e system integrator che possono integrare la soluzione in bundle con altre applicazioni e rivenderla ai propri clienti e utenti finali; Oem che possono produrre il proprio hardware e utilizzare la soluzione per fornire accesso remoto e monitoraggio; clienti diretti, come piccole imprese o appassionati di tecnologia per tutte le applicazioni d’uso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here