Sun, W il Coyote

Non c’è dogmatismo per Java: vanno bene anche i linguaggi dinamici, per i quali nasce un progetto che li vuol portare sotto NetBeans. Una reazione a Eclipse.

Capita di scoprire che Java per Sun non sia un dogma. E chi lo ha pensato sinora ha sbagliato.


Basta sentire (leggere, invero) le parole di Tim Bray, Sun technology director, riportate dalla stampa americana, per comprenderlo.

Colui che è anche da annoverare fra i creatori dell'Xml ha detto, testualmente, che non è che Java sia poi un gran linguaggio di scripting, e che c'è di meglio. Nel senso che esistono linguaggi dinamici che, per esempio, sono migliori per gestire il controllo di flusso di un'applicazione.


Insomma, Bray, da vero sviluppatore, ripone il dogmatismo nel cestino e dice che, alla fine della giornata di lavoro un creatore di software ha lavorato bene se ha scritto nel linguaggio con cui si trova più a suo agio. E a Sun non importa affatto se questo è Java o è un linguaggio dinamico (tipicamente quelli come Python, Perl, Parrot, noti per ridurre il numero di righe di codice rispetto a Java).


Proprio per questi linguaggi Sun sta creando un progetto di sviluppo, chiamato Coyote, da mettere sotto Sun Public Licence (Spl). Il fine del progetto, il cui nome trae spunto proprio dalle caratteristiche dell'animale, ramingo canide, solitario e ai margini delle comunità zoologiche, è di creare proprio una comunità che sappia aggregare gli sviluppatori in linguaggio dinamico. E il punto di aggregazione del progetto sarebbe, guardacaso, l'ambiente di sviluppo NetBeans.


L'Ide di Sun, che è in competizione con quello rappresentato dal progetto Eclipse (supportato da società come Ibm e Bea), ambirebbe così a diventare il motore di un framework comune a più linguaggi.


Inizialmente, cioè con l'attuale NetBeans 4.0, è previsto il supporto dei linguaggi Groovy e Jython, ma Bray auspica la costituzione di una vera e propria comunità. La versione 4.1 dell'Ide è attualmente in beta e, a fronte dell'esistenza del progetto Coyote e dell'importanza che Sun le riveste, dovrà ancora di più semplificare la costruzione di prototipi e scripting per automatizzare costruzione e distribuzione di applicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here