Strategie di integrazione in casa iPlanet

Previsti aggiornamenti per Integration Server e Portal Server, entrambi con il supporto del linguaggio Wdsl. L’annuncio è previsto per la prossima JavaOne Conference.

Nel quadro della conferenza JavaOne, organizzata a San Francisco, iPlanet dovrebbe illustrare in dettaglio la strategia che punta a eliminare le architetture troppo “ammassate”, attraverso un netto rafforzamento delle capacità di integrazione. Con questo obiettivo, la divisione di Sun Microsystems intende aggiornare le piattaforme iPlanet Integration Server e Portal Server. Le due soluzioni verranno ampliate con il supporto diretto del Web Services Description Language (Wsdl), che consentirà agli utenti di far leva sui servizi basati su Web per raggiungere un maggior livello di integrazione. iPlanet aggiungerà al server di integrazione anche il supporto della sua soluzione Xml Adapter Designer, per portare questa capacità fino allo strato Xml dei servizi. Infine, iPlanet annuncerà la compatibilità diretta tra il Portal Server e Jca (Java Connector Architecture). La presenza di Jca tra gli strumenti della piattaforma offre secondo iPlanet l'opportunità di agganciarsi direttamente ai sistemi di back-end e di estrarne le informazioni e le logiche di processo per renderle subito disponibili attraverso i portali aziendali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here