Home Apps Stack, l’app Android di Google per scansionare e organizzare i documenti

Stack, l’app Android di Google per scansionare e organizzare i documenti

Area 120, l’incubatore in-house di Google, ha lanciato Stack, una app sperimentale per Android che consente, tra le altre cose, di scansionare e gestire i propri documenti.

Per la realizzazione dell’app, i suoi sviluppatori si sono basati sulla precedente esperienza maturata nel team della piattaforma Document AI di Google Cloud, la cui intelligenza artificiale ha aiutato le aziende ad analizzare miliardi di documenti.

Gli sviluppatori dell’app hanno scoperto che, applicando la tecnologia aziendale di DocAI ai documenti personali, avrebbero potuto aiutare le persone a organizzarsi. A gestire meglio i documenti della vita quotidiana da conservare perché potrebbero servire in futuro: cose quali uno scontrino, una ricevuta e altri documenti cartacei che rischiano di accumularsi in giro o, peggio ancora, essere persi.

Dopo aver sperimentato un po’ con questa idea, il team di sviluppo ha dunque lanciato l’app Stack per Android che, avvisano gli autori, è ancora in una fase iniziale: i suoi algoritmi non sono ancora perfetti ma vengono migliorati e aggiornati quotidianamente.

Google Area 120 Stack documenti

Basta scattare una foto di un documento e Stack lo scannerizza, gli dà automaticamente un nome e suggerisce la giusta categoria (che il team di sviluppo chiama “stack”, da cui il nome dell’app) in cui archiviarlo.

Stack è in grado di identificare le informazioni importanti presenti nei documenti e le estrae per renderle più facili da trovare e consultare. È anche possibile ricercare nel testo completo dei documenti (non solo il titolo) per trovare rapidamente ciò che serve.

Stack utilizza la sicurezza avanzata e la tecnologia di sign-in di Google per proteggere i documenti dell’utente. Per una protezione aggiuntiva sul proprio telefono, è possibile richiedere una scansione del viso o dell’impronta digitale ogni volta che l’app viene sbloccata.

Google Area 120 Stack documenti

Stack può anche salvare automaticamente una copia dei documenti su Google Drive. In questo modo, se si decidesse di smettere di usare Stack, i propri documenti sarebbero accessibili in Drive e facili da esportare.

Stack è disponibile sul Google Play store per Android, ma al momento solo per gli utenti negli Stati Uniti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php