Home Apps Spotify acquista The Ringer e punta sui podcast sportivi

Spotify acquista The Ringer e punta sui podcast sportivi

L’abbinata sport e musica funziona da sempre e lo dimostra Spotify, che intende aumentare la propria offerta in questa direzione.

Il diffuso servizio di streaming audio in abbonamento ha infatti annunciato di aver stipulato un accordo definitivo per acquisire The Ringer, piattaforma di contenuti sportivi, di intrattenimento e cultura pop, fondato dall’autore statunitense Bill Simmons nel 2016.

I termini della transazione non sono stati resi noti.

Con l’acquisizione Spotify, che stando agli ultimi dati ha 271 milioni di utenti attivi, di cui 125 milioni abbonati paganti (cifre in crescita del 30% rispetto a un anno fa) dichiara di voler aggiungere l’obiettivo di essere la piattaforma audio leader a livello mondiale.

The Ringer porterà in dote a Spotify il suo team specializzato nei contenuti per i settori dello sport e dell’intrattenimento, il catalogo di podcast e il sito web, ampliando ulteriormente l’offerta di contenuti sportivi di Spotify e la portata del pubblico.

Con la sua serie di spettacoli The Ringer porta alla piattaforma di streaming audio anche nuove opportunità di monetizzazione, oltre a una continua attenzione al rafforzamento del coinvolgimento del pubblico e all’innovazione dei formati nel modello di business di Spotify.

Bill Simmons viene ritenuto un pioniere del podcast nello sport, ma è ritenuto anche un attore di primo piano sulla scena della cultura pop.

In una nota Simmons ha affermato di aver “trascorso gli ultimi anni a costruire un’azienda digitale multimediale di sport e cultura pop di livello mondiale e crediamo che Spotify possa portarci a un altro livello. Possiamo presentare The Ringer a un nuovo pubblico globale e costruire la rete audio sportiva di punta nel mondo“.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php