Sony rivede le previsioni per l’anno in corso e le riduce dell’89%

Per il corrente anno fiscale, la società si aspetta un net income di 92 milioni di euro. Ma in origine il forecast era di 828 milioni di euro

Sony ha ridotto dell '89% le previsoni per l'anno fiscale in corso
e ha dichiarato di iniziare a considerare di operare dei
prepensionamenti e di ritirarsi dai business non profittevoli.


Il prossimo 31 maggio, giorno in cui si concluderà l'esercizio 2002, la
società si aspetta di aver portate nelle prorpie casse un net income di 92
milioni di euro, cifra molto inferiore ai rispetto ai 828
milioni previsti in origine. Le vendite dovrebbero invece raggiungere i 69
miliardi di euro.


Per far fornte alla situazione e tentare di rimanere profittevole, la società
conta di recuperare 460 milioni di euro da una riorganizzazione. Il
prepensionamento dovrebbe portare a un contenimento dei costi per un
ammontare di 184 milioni di euro. Sony ha anche intenzione di tagliare
l'acquisto di componenti riducendo così ulteriormente i costi del 15%.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here