Smau: Apc, quando la fiera potenzia il business

La 39^ edizione di Smau si sta rivelando un’ottima opportunità per far conoscere e formare il maggior numero di reseller su PowerStruXure, approccio sistematico per costruire datacenter ‘pay-as-you-grow’

28 ottobre 2002 Un giudizio entusiasta su Smau 2002 arriva da Apc che, in occasione dell'avvenimento fieristico di Milano, ha promosso una serie di iniziative legate a PowerStruXure.
«Una nuova, rivoluzionaria architettura per datacenter, che abbiamo presentato in precedenza, e attorno alla quale ci siamo prefissati una serie di obiettivi che Smau sta già contribuendo a realizzare, superando di gran lunga le nostre aspettative», ha affermato Fabio Bruschi, general country manager Apc Italia. Tanto che, già nelle prime due giornate dell'evento, l'intento di formare il maggior numero di reseller sulla nuova infrastruttura è stato ampiamente raggiunto, come pure quello di far aderire il maggior numero di affiliati al programma di certificazione gratuito della stessa.
«Quella che proponiamo - ha continuato Bruschi - è una soluzione che permette di realizzare un'infrastruttura 'on demand', e quindi ridondante, modulare ed espandibile a seconda delle reali esigenze dei clienti. Un concetto davvero rivoluzionario che permetterà di risparmiare su capitale iniziale e costi operativi, e che fornirà a coloro che aderiranno al programma di certificazione del canale una serie di strumenti per aumentare la conoscenza su una soluzione dove i margini sono ancora ben visibili».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome