Sky Q via fibra, quando la parabola non c’è o non si può installare

Sky Q via fibra

La strategia di SKy è chiara: consentire la più ampia possibilità di scelta nella fruizione del proprio servizio televisivo. E va vista proprio in quest'ottica la disponibilità del nuovo Sky Q via fibra.

Ora è infatti possibile acquistare il nuovo box che permette di avere la stessa offerta satellitare anche tramite fibra, ma con l’interfaccia e le funzioni tipiche dell’ambiente Sky Q. Il servizio viene erogato esclusivamente tramite internet, questo implica che con il nuovo box si possono ricevere via IP tutti e soli i canali dell’offerta Sky. Per quelli del digitale terrestre si deve ricorrere alla tradizionale antenna. Rimangono però le applicazioni e quindi, sempre via internet, è possibile vedere DAZN e YouTube o ascoltare la musica di Spotify. A breve arriverà anche Netflix: sarà un'app a se stante, ma i contenuti si integreranno nell’offerta Sky.

Meglio fibra e satellite?

Le differenze sostanziali tra Sky Q via fibra e tramite satellite si riscontrano principalmente nell’impossibilità del primo di realizzare il multiview e delle trasmissione via internet di fornire (per il momento ) contenuti in 4K. Per il resto non ci sono grandi differenze in termini di funzioni e di contenuti.

Dal punto di vista tecnologico, il nuovo box ricorda molto da vicino Sky Q Black del satellitare. In questo senso, ha anche i tuner per il collegamento alla parabola, ma il software ne inibisce l’utilizzo.

Sky Q su fibra retro
Sul retro del box spiccano i due tuner satellitari, che però non sono utilizzati

Però se vogliamo questo è anche il punto di forza del nuovo box. Ovvero il fatto che non sia più necessario collegarlo alla parabola ne consente una più facile collocazione all’interno dell’ambiente domestico senza dover effettuare nessuna cablatura. L’importante, precisa Sky, è che dovunque si decida di posizionarlo sia disponibile una connessione a internet con velocità di almeno 15 Mb/s. L’azienda consiglia di collegare il box a internet via Ethernet, ma anche tramite Wi-Fi può andare bene, purché si abbia a disposizione la velocità minima richiesta.

Per verificarlo, Sky ha attivato un servizio gratuito di test sul proprio sito. Tale test verifica con procedure realizzate dalla stessa Sky l’effettiva possibilità di ricevere al meglio la trasmissione via internet.

Attivazione online

L’attivazione dell’abbonamento a Sky Q via fibra può essere effettuata online. Il costo di attivazione è di 49 euro. Sky in promozione offre il pacchetto calcio a 29,90 euro per 12 mesi, anziché 43,20 euro.

Sky spedisce il box direttamente a casa dell’utente al quale spetterà l’onere dell’installazione. Dato che non è necessario l’uso della parabola, se  si usa un collegamento a internet tramite Wi-Fi ci sono da collegare tre cavi: l’alimentazione, l’HDMI per il collegamento al TV e l’antenna per il digitale terrestre.

Da precisare che chi è già cliente Sky via fibra entro fine anno riceverà un aggiornamento software gratuito che attiverà la visione di Sky Q.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome