Sicurezza spagnola per la produzione di Electro Adda

Per neutralizzare malware, spam e inibire la navigazione online non autorizzata, il produttore lecchese di motori elettrici industriali ha scelto Panda Security.

Riportato in Electro Adda il server di posta elettronica, dopo una
serie di disservizi da imputarsi al fornitore esterno a cui ne era stata
demandata precedentemente la gestione, l'esigenza dell'It manager dell'azienda lecchese specializzata nella produzione di motori elettrici industriali, Fabio Malugani, non
poteva che essere quella di dotare la propria azienda
di una soluzione di security che non rallentasse i sistemi aziendali.

Interessato a implementare in azienda non solo i classici strumenti per la neutralizzazione dei malware, ma anche soluzioni utili a eliminare i messaggi di posta indesiderata e a inibire la visita verso siti Internet non pertinenti all'attività lavorativa, il responsabile dei sistemi informativi ha implementato 80 licenze di Panda Cloud Office Protection e un centinaio di licenze di tipo Total protection della soluzione Panda GateDefender Performa 8100.

Non a caso, l'infrastruttura informativa della realtà sorta a Lecco nel 1948 come laboratorio per la riparazione e la costruzione di motori speciali di piccola potenza è composta da un sistema AS/400 su cui girano il gestionale aziendale e i
classici strumenti di produttività, per un totale di oltre 80 postazioni di
lavoro, in prevalenza posizionate nella sede principale di Brivio (Lc).

In questo modo, per la propria sicurezza It, quella che con 30 milioni di fatturato e circa 140 persone impiegate anche nelle altre unità presenti a Brescia, Modena e in Germania, una nota ufficiale definisce "il rappresentante del miglior made in Italy manifatturiero", ha scelto una soluzione di sicurezza basata su cloud per proteggere gli endpoint aziendali e un dispositivo scalabile dedicato alla protezione perimetrale in grado di bloccare tutti i tipi di malware, spam, contenuto indesiderato e altre minacce provenienti dalla Rete.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here