Servizi Web nel workflow con il portale di Tibco

Lanciata la versione 4.0 di ActivePortal, che accentua gli aspetti di integrazione fra servizi Web e processi di business.

Tibco ha lanciato una nuova versione del proprio prodotto portale che integra il supporto dei servizi Web con le funzionalità di workflow e processi di business per permettere alle aziende di fornire agli utenti l'accesso ai dati personalizzati.
ActivePortal 4.0 è una piattaforma di integrazione per l'utente progettata per riunire le informazioni e le interfacce dagli attuali sistemi ai servizi Web e distribuirli direttamente agli utenti, nel contesto del processo di business, senza cambiare le informazioni chiave o gli eventi.

ActivePortal è progettato per convertire i servizi Web basati sugli standard in interfacce e contenuto di portale visibili. Inoltre, ActivePortal è progettato per supportare l'instradamento e la distribuzione delle operazioni sia su gruppi di utenti predefiniti, sia individuali, permettendo anche la distribuzione delle notifiche di allarme event-driven sia su dispositivi Web sia su dispositivi wireless. Tibco ha creato un prodotto di classe enterprise strettamente collegato a una varietà di punti di integrazione quali possono essere i servizi Web, i sistemi legacy, la messaggistica e i propri adattatori Eai, sotto un comune portal framework.
ActivePortal supporta J2Ee (Java 2 Enterprise Edition), Soap (Simple Object Access Protocol), Wsdl (Web Services Description Language), Uddi (Universal Description, Discovery, and Integration), Wsfl (Web Services Flow Language), e Xml.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here