Sergio Ceresa non è più in Actebis

Si dimette lo storico amministratore delegato della filiale italiana del distributore tedesco

Con una nota di poche righe firmata da Dirk Hauke, ceo di Actebis, e
Cinzia Falasco Volpin responsabile amministrativo della filiale italiana, Actebis annuncia che “di comune accordo” Sergio Ceresa dopo 11 anni di “fattiva collaborazione” lascia l'azienda.
La società non ha voluto aggiungere nessun commento al comunicato che non indica il successore di Ceresa.
Actebis è reduce da un 2005 che lo stesso Ceresa aveva definito di transizione in qualche modo frenato dall'ambizioso ma necessario progetto che ha portato all'implementazione di Sap.
Per quest'anno, però, erano stati avviati contatti con Toshiba e Lenovo per allargare il listino del distributore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here