Sco: il licensing arriva su Web

La società attiva sul proprio sito Web una sezione attraverso la quale le aziende interessate possono acquisire la licenza di Unix System V, mettendosi al riparo da possibili cause legali

24 febbraio 2004 Senza troppa enfasi, la scorsa settimana
Sco ha lanciato sul proprio sito Web una sezione destinata alle
aziende intenzionate a utilizzare il sistema operativo Linux senza incorrere in
dispute legali.
Direttamente dal sito le aziende possono acquisire una
licenza che copre i diritti su Unix System V, parti del cui codice sono al
centro della disputa con Ibm.
La licenza costa 699 dollari per server o 199
per desktop nella versione full, mentre la quota annua è 149 per server e 49 per
desktop.
L'iniziativa si inserisce nel quadro di analoghe attività intraprese
da Sco fin dalla scorsa estate, per offrire alle aziende interessate a
utilizzare Linux una sorta di lasciapassare rispetto a possibili chiamate in
causa per violazione del diritto d'autore. La scelta dello strumento online
dovrebbe consentire all'azienda di indirizzare un numero crescente di realtà,
anche al di fuori degli Stati Uniti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here