SAS: analytics per trasformare l’Italia

Il leitmotiv del SAS Forum Milan 2017 è stato Analytics drives Everything: sperimentare nuove forme di valore partendo dai dati e rendere possibile l’inimmaginabile.

La dodicesima edizione dell’evento milanese di SAS si è svolta con la partecipazione di oltre 2000 persone tra utenti ed esperti. Il regional vice president di SAS, Marco Icardi, si è rivolto loro dicendo che oggi ogni cosa è collegata: i dati sono l'essenza di tutta l'attività economica e anche umana e gli analytics hanno il ruolo predominante.

In un percorso di trasformazione digitale che vede l'Intelligenza artificiale come prossima tappa evolutiva, Icardi ha ricordato che fra due anni la metà di tutte le applicazioni che useremo sarà in cloud e il 40% dei progetti avranno proprio a che fare con l'IA.

L’insieme di cloud, analytics avanzati e machine learning, cambierà profondamente il modo di lavorare e produrre valore, ma stimolerà anche nuovi livelli di ingegno e creatività umani. Tutto questo accadrà riconoscendo l’esistenza di principi completamente nuovi, che stanno definendo un nuovo rapporto uomo-macchina.

Pertanto ogni azienda nel giro di dieci anni sarà tecnologica, pena la sua scomparsa dal mercato. È a queste e a tutte le aziende italiane, che Icardi ha rivolto un'idea strategica che suona come un programma politico: SAS vuole essere la piattaforma analitica per la trasformazione digitale dell'Italia.

Le novità tecnologiche

Il SAS Forium di Milano è stato anche teatro della presentazione della piattaforma Cisco SAS Edge-to-Enterprise IoT Analytics. Si tratta della prima esperienza in cui Cisco installa una piattaforma per l’IoT analytics on the edge, cioè direttamente sul sensore che genera il dato.

Flessibile e scalabile, la piattaforma consente alle aziende di applicare gli analytics a vari livelli della rete, sulla base di volume, velocità e latenza, ossia il tempo necessario al dato per essere analizzato. Nelle intenzioni delle società questo tipo di architettura comporta meno ostacoli e rischi, oltre a consentire un notevole risparmio di risorse e performance migliori.

La nuova architettura di analytics

Si è anche parlato di SAS Viya, piattaaforma presentata il 3 aprile al SAS Global Forum. Viya è aperta alle API e a diversi linguaggi di programmazione, per aumentare le capacità di reporting e discovery interattivi, statistiche, machine learning, data analytics in streaming, forecasting, ottimizzazione ed econometrics.

Rivolta a business analyst, data scientist e sviluppatori, l’architettura permette di ottenere insight dai big data e dai dati in-memory creando asset analitici esportabili.

Disponibile per il cloud, l’architettura si arricchisce e completa la piattaforma SAS9.

SAS Visual Analytics è una soluzione di analytics self-service e data visualization accessibile a tutti. In questo modo un numero più ampio di utenti ha la possibilità di scoprire relazioni tra dati, creare e condividere rapporti e dashboard interattivi, fare previsioni e prendere decisioni certe, guidate dai dati.

SAS Visual Statistics consente l'esplorazione interattiva dei dati e la creazione di modelli descrittivi e predittivi. SAS Visual Statistics favorisce la collaborazione tra analisti e statistici in modo da perfezionare velocemente i modelli e prendere decisioni certe.

SAS Visual Data Mining e Machine Learning è stato sviluppato per i data scientist che desiderano applicare le tecniche di machine learning e data mining a dati strutturati e non. Con la stessa interfaccia grafica e di programmazione intuitiva, i data scientist possono velocizzare la creazione di modelli e la generazione di codici esportabili e scalabili in ambienti di produzione diversi.

La nuova versione di SAS Visual Investigator risponde a numerose necessità in campo intelligence analysis e investigation identificando schemi, relazioni sconosciute e elementi di interesse. Gli analisti possono creare scenari per identificare anomalie e attività sospette, impostare priorità per gli alert e fare ricerche precise, per decisioni migliori e più veloci e processi di business ottimizzati.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here