Home IoT Samsung investe 1,2 miliardi di dollari per l'IoT human-centered

Samsung investe 1,2 miliardi di dollari per l’IoT human-centered

1,2 miliardi di dollari in quattro anni.
Tanti intende investirne negli Stati Uniti Samsung Electronics, per rafforzarsi nell’ambito delle tecnologie per l’Internet delle Cose.
La farà attraverso il suo Samsung Global Innovation Center a Sand Hill Road, nell’area di Menlo Park, con l’obiettivo da un lato di sviluppare nuove tecnologie, dall’altro di rafforzare i contatti con le startup che nascono in quella stessa area della Silicon Valley.

Verso uno Human-Centered IoT

Non si tratta semplicemente di un investimento per acquisire qualche tecnologia nuova, piuttosto della volontà di rendere concreta una visione che guidi verso uno “Human-Centered IoT”, come lo definisce la stessa società.
Un approccio “human-centered” all’IoT, nella visione di Samsung, significa abbracciare le possibilità di cambiamento portate dalla tecnologia, per poi riversarne tutti i benefici alla società intesa in senso esteso.
Non si tratta semplicemente di aiutare un anziano a gestire la propria indipendenza a casa sua”, ha sottolineato il vice presidente della società Kwon, “ma di garantire un domani la stessa indipendenza a tutti”.
Se l’IoT deve essere uman-centrico, allora deve essere aperto e collaborativo, non ci devono essere barriere che frenano la connessione tra le tecnologie: per questo diventa vitale promuovere il dialogo tra i player di settori di mercato e industriali diversi.

Favorire il dialogo per favorire l’IoT

A tal fine, Samsung, insieme a Intel, è cofondatrice di National IoT Strategy Dialogue, una iniziativa che trova spazio all’interno dell’Information Technology Industry Council (ITI), e pensata per coinvolgere tutti i soggetti coinvolti nello sviluppo di prodotti ma anche di politiche IoT a dialogare per favorire l’adozione di regolamenti che possano estendere i benefici delle nuove tecnologie a tutta la società americana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php