Home Hardware Datacenter Rosenberger OSI acquisisce Hau GmbH per rafforzarsi nei data center

Rosenberger OSI acquisisce Hau GmbH per rafforzarsi nei data center

Ampliare la presenza e il posizionamento nell’area dei data center, soprattutto nella regione di Francoforte sul Meno. Questo l’obiettivo che intende raggiungere Rosenberger Optical Solutions & Infrastructure (Rosenberger OSI) con l’acquisizione di Hau GmbH & Co. KG

Hau GmbH & Co. KG è stata fondata nel 1983 come società unicamente elettrica. Oggi l’azienda è tra i maggiori fornitori di servizi di rete nella regione dell’Eifel in Germania occidentale, focalizzata sull’hardware della tecnologia di rete, installazione di apparati, connessione e misurazione dei cavi in rame e fibra ottica. “Con questa acquisizione stiamo continuando il nostro costante percorso di crescita e stiamo anche rafforzando la nostra divisione dei servizi di cablaggio”, afferma Thomas Schmidt, Amministratore Delegato di Rosenberger OSI.

Una costante strategia di crescita

Rosenberger OSI prosegue quindi nella strategia di espansione iniziata nel 2015 con la costituzione di filiali europee in Francia, Italia, Svezia e continuata nel maggio 2017 con l’apertura di un Service Point a Francoforte. Nel 2019 è stato fondato un nuovo sito produttivo ad Apodaca in Messico per sviluppare il mercato nordamericano dove, alla fine dello stesso anno, ha iniziato a lavorare il direttore vendite Enrique Lopez.

Maggiore impegno nei servizi di cablaggio

In merito all’acquisizione, Thomas Schmidt assicura: “Tutti i dipendenti di Hau GmbH & Co. KG resteranno e proseguiranno i contratti di servizio esistenti”. La divisione dei servizi di cablaggio sarà quindi ulteriormente rinforzata e ampliata con i nuovi colleghi.

Ricordiamo che i servizi di Rosenberger OSI ricolti ai data center sono strutturati su cinque punti cardine: pianificazione e consulenza, funzionamento, servizi gestiti, servizi di installazione e servizi di consulenza. I clienti di Rosenberger OSI ricevono tutti i servizi e i componenti dell’infrastruttura del loro data center da un’unica fonte sotto forma di “one-stop shop partner”.

«La nostra crescita e l’espansione associata dei nostri servizi consente di fornire ai nostri clienti esistenti e potenziali una consulenza e un supporto ancora più prestanti», conclude Thomas Schmidt.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php