Riprendono le assunzioni per Fujitsu, Hitachi e Nec

Globalmente entro il 2004 le tre aziende prevedono 8300 assunzioni. E tutte nel settore software e servizi

Dopo una lunga e consistente opera di ristrutturazione, costata il posto di
lavoro a decine di migliaia di dipendenti, a sorpresa Fujitsu, Hitachi e Nec
hanno annunciato di avere intenzione di ampliare il proprio organico. E le
assunzioni previste sono rimarchevoli: si parla di 5000 persone per Fujitsu
entro il 2004, di 2300 persone per Hitachi entro il 2003 e di 1000 persone per
Nec entro marzo del prossimo anno.


Oltre al numero, quello che colpisce è il fatto che le assunzioni dovrebbero
riguardare esclusivamente l'area del software. Risulta perciò evidente come
queste aziende, a fronte dell'attuale andamento del mercato, abbiano colto
l'occasione della forzata ristrutturazione per operare una sorta di cambiamento
nel modello di business, spostando il focus dall'hardware verso il software e a
servizi.


D'altra parte gli analisti, quelli giapponesi primi fra tutti, hanno
individuato una forte crescita nel segmento software e servizi nel medio-lungo
termine e quindi era prevedibile un occhio di riguardo verso questo settore.
Quello che forse non era prevedibile è l'intenzione delle tre aziende di
muoversi in modo così deciso nella medesima direzione, rendendo in questo modo
già affollato un mercato che deve ancora mostrare il suo reale
valore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here