Quarantotto volte Smau

Si apre oggi a Milano la quarantottesima edizione di Smau. Convegno inaugurale sulle aziende e i territori, Premio Innovazione Ict e incontro pomeridiano dedicato al trade nell’era del cloud i punti caldi del programma di questa prima giornata.

Apre questa mattina a Milano, presso i padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity la 48° edizione di Smau.
Nel formato che è diventato ormai consueto, la manifestazione alterna alla sezione espositiva un ricco calendario di seminari, workshop, momenti formativi e informativi sviluppati sia dalle stesse aziende partecipanti, sia in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano e altri istituti di ricerca.

Il convegno inaugurale, dal titolo “Le Aziende si confrontano con i Territori” verrà riuniti gli assessori alle attività produttive delle più innovative regioni italiane e gli Amministratori delegati di alcune tra le più grandi aziende del settore tecnologico.
E sempre nel corso dell'evento inaugurale, il tradizionale Premio Nazionale Innovazione ICT, con il quale si assegna un riconoscimento alle aziende e alle pubbliche amministrazioni hanno fatto leva sulle tecnologie digitali per innovare il proprio business.

Nel pomeriggio di questa prima giornata di lavori, invece, protagonisti saranno gli operatori del trade, chiamati a riflettere su come i nuovi paradigmi del cloud cambino i loro modelli di business.

Le smart cities e il nuovo fenomeno dei tablet e delle applicazioni per il segmento mobile saranno invece al centro dei convegni delle due mattine successive.

Importante il parterre di aziende che quest'anno hanno scelto di presenziare alla manifestazione con un loro spazio espositivo: da Aruba a Canon, da Cisco a Dell, passando per Epson, Fujitsu, Ibm, Intel, Fastweb, Microsoft, Olivetti, Oracle, Sap, Telecom Italia, Tiscali, Wind e Zucchetti.

Si segnala anche la presenza, se pure non diretta, di Apple, che approfitta degli spazi di Smau per parlare agli Apple Authorised Reseller di come portare Mac e iPad verso il mondo delle imprese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here