Home 5G Qualcomm, il 5G si appresta a fare da volano alla economia globale

Qualcomm, il 5G si appresta a fare da volano alla economia globale

Qualcomm ha presentato i risultati di una ricerca sull’impatto economico del 5G.

Le previsioni della società statunitense sono più che rosee. Il 5G genererà 13,2 bilioni di dollari entro il 2035, e questo solo per la abilitazione commerciale.

La stima è superiore di oltre 1 bilione rispetto alla precedente, effettuata nel 2017: le aspettative sulla nuova tecnologia si stanno quindi rivelando davvero ottime.

Lo studio, condotto da Ihs Markit, attribuisce questo miglioramento alla rapida definizione degli standard iniziali sul 5G, e all’altrettanto celere avvio delle prime implementazioni.

Come sottolineato durante il Qualcomm 5G Summit, sono già più di 30 i network 5G attivi, e più di 50 OEM stanno lanciando device compatibili 5G. Si tratta del lancio più rapido per una tecnologia cellulare di nuova generazione.

I risultati positivi non tarderanno a farsi vedere anche sul mercato del lavoro. Sempre entro il 2035, la ricerca prevede che il 5G contribuirà alla creazione di ben 22,3 milioni di nuovi posti di lavoro. L’industria del 5G investirà mediamente 23 miliardi di dollari ogni anno, per continuare ad espandere e consolidare la base tecnologica.

Ci si aspetta che gli Stati Uniti siano i primi attori negli investimenti in ricerca e sviluppo sulla value chain del 5G, seguiti a stretto giro dalla Cina.

Dopo un lungo periodo di annunci e discussioni teoriche, il 5G inizia a prendere per mano l’economia mondiale, contribuendo in modo significativo alla trasformazione digitale in atto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php