Lombardia, al via progetto Missione mercati strategici

esportare mercati strategici

Dalla Cina al Sudafrica, dal Medio Oriente al continente americano: al via missioni imprenditoriali per almeno 200 imprese lombarde in 10 paesi esteri strategici. Le propone un progetto di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia denominato Missione mercati strategici, realizzato attraverso Promos, azienda speciale per le Attività Internazionali della Camera di commercio di Milano. L’area individuata vale un export stimato in 16 miliardi di euro l’anno di cui 8,2 miliardi già raggiunti nei primi sei mesi del 2016, un settimo del totale regionale verso il mondo.

Il progetto si svolgerà da ottobre 2016 a dicembre 2017 e sarà articolato in 16 appuntamenti di formazione sull’internazionalizzazione e in 10 missioni imprenditoriali in mercati strategici esteri con l’obiettivo di favorire la competitività internazionale delle imprese coinvolte. Il percorso prevede una fase di preparazione alla missione con corsi di formazione mirati sul mercato prescelto, attività di coaching e follow up post missione.

Al progetto, la cui partecipazione è gratuita previa selezione delle imprese sulla base dei profili e delle opportunità offerte dai mercati target, possono aderire le aziende dei settori: Agricoltura e Agro-Industria; Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile; Attività Produttive e Commercio; Ricerca e Innovazione; Infrastrutture, Smart-City e Logistica; Sanità e Cultura.

Le prime tre missioni si svolgeranno in Sudafrica (17-20 Ottobre), Iran (12-16 Novembre) e Cina/Sichuan (Dicembre 2016). Nel 2017 poi, in base all’interesse manifestato dalle imprese, saranno organizzate iniziative in questi paesi già individuati come potenzialmente target: Marocco, Etiopia, Kenya, Colombia, Stati Uniti, Canada, Kazakistan, Argentina, Thailandia, Vietnam, Arabia Saudita e Oman. Per aderire è necessario registrarsi al link registrazione progetto RL-UCL pubblicato anche sul sito www.promos-milano.it.

Le aziende selezionate verranno contattate da Promos per formalizzare la partecipazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here