PowerU digital per i giovani europei

Dopo essere stato testato dagli studenti di alcune università milanesi, è stato presentato il progetto PowerU Digital. Realizzato dalla Fondazione Human Age Institute di ManpowerGroup in collaborazione con Deloitte e Intesa Sanpaolo, con il patrocinio di Confindustria Digitale, il progetto intende sviluppare, a livello europeo, la cultura e la formazione digitali dei giovani, al fine di agevolarne l’ingresso nel mondo del lavoro. L’iniziativa punta a formare e certificare le competenze digitali dei talenti delle principali scuole e università europee a partire di una serie di paesi europei a partire dall’Italia. I pilastri su cui PowerU Digital poggia sono un portale ricco di contenuti e-learning in lingua inglese. Il sito permetterà ai giovani studenti di imparare formandosi e apprendendo le otto competenze chiave delineate dalla Commissione europea per integrare la formazione scolastica con le competenze richieste dal lavoro.

Un percorso a tappe

Le otto competenze (learning to learn, digital skill, awareness and cultural expression, sense of initiative and entrepreneurship, social and civic competence, math skill, foreign languages, communication in mother tongue) saranno certificate attraverso un percorso a tappe con mini achievement per ognuna di esse e con un assesment finale. L’open badge consentirà ai partecipanti di condividere le certificazioni ottenute in rete, sui profili social, sul proprio cv digitale. I migliori talenti entreranno a far parte di una Faculty Internazionale di Junior digital mentors e potranno vivere esperienze lavorative in aziende di tutta Europa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome