Home Software Sviluppo PHP 8, nuova versione del linguaggio di programmazione per il web

PHP 8, nuova versione del linguaggio di programmazione per il web

Il team di sviluppo del PHP ha annunciato la disponibilità della nuova major release del popolare linguaggio di programmazione diffuso soprattutto nell’ambito dei siti e delle applicazioni web. Un linguaggio la cui popolarità è negli ultimi anni andata un po’ calando, secondo vari indici del settore, ma che comunque rimane abbastanza stabilmente nella lista dei primi dieci, in numerose classifiche di diffusione.

Le note di rilascio incluse nel changelog che accompagna PHP 8.0 elencano una lunga serie di bug fix e miglioramenti, come avviene di solito per ogni aggiornamento importante, ma non mancano interessanti novità di linguaggio e funzionali.

A partire dalla pagina dei download è possibile accedere ai link per scaricare il codice sorgente di PHP 8.0 e sul sito PHP for Windows è possibile trovare anche i binari per il sistema operativo Microsoft.

Nel manuale online è possibile consultare una utile guida alla migrazione, che illustra nel dettaglio sia le caratteristiche e l’utilizzo delle nuove funzionalità sia i cambiamenti al linguaggio che introducono incompatibilità a ritroso, così come gli elementi esistenti che con la release 8.0 sono “deprecated” e su cui è quindi sconsigliato fare affidamento per il futuro.

PHP 8

Tra le nuove caratteristiche della nuova versione del linguaggio il team di sviluppo mette in evidenza innanzitutto i Named arguments, che permettono di passare gli argomenti a una funzione in base al nome del parametro piuttosto che alla sua posizione. Questo rende il significato dell’argomento auto-documentato e gli argomenti indipendenti dall’ordine; ciò consente anche di saltare arbitrariamente i valori di default e di eseguire l’overwrite solo dei parametri che si desidera cambiare.

Un’altra nuova caratteristica interessante è quella delle dichiarazioni union type che sono validate a runtime e che accettano come valori più tipi diversi, piuttosto che uno solo.

La nuova espressione match è simile a switch, ma con una semantica più sicura e con la capacità di restituire valori, una necessità che si presenta spesso e la cui implementazione con switch è più contorta e meno leggibile.

PHP 8 introduce due motori di compilazione JIT. Tracing JIT, sottolinea il team di sviluppo, è il più promettente dei due: mostra infatti prestazioni circa 3 volte migliori su benchmark sintetici e 1,5-2 volte migliori su alcune specifiche applicazioni long-running. Per quanto riguarda invece le prestazioni tipiche delle applicazioni, secondo il team di sviluppo queste sono paragonabili a quelle di PHP 7.4.

Sul sito di PHP sono disponibili le descrizioni delle principali novità del linguaggio.

PHP sinora

In attesa che escano le pubblicazioni formative su PHP 8, invitiamo alla lettura di quelle relative alla versione 7, aggiornate.

Le ha scritte per noi l’esperto, Enrico Zimuel, che ha anche pubblicato un libro per Tecniche Nuove.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php