Per chi arriva altri… lasciano il mercato

Rapida scorsa ai desaparecidos, tra nomi noti e sconosciuti

Tolte Actebis, Allasso Italia e Siosistemi (rispettivamente, e con tempistiche diverse, inglobate nell'assetto societario di Esprinet, Gruppo Magirus e I.Net - ndr), una serie di altri operatori hanno "lasciato" il mondo della distribuzione Ict nostrana nel corso degli ultimi mesi.


In liquidazione dallo scorso anno ci risultano, infatti, Asian Byte di Calderara di Reno (Bo), Rs e Microchips Trading Group di Carate Brianza.

In altro dovrebbe essersi trasformata Divisione Informatica, distributore romano per il quale l'amministratore unico, Andrea Orestini, già da tempo pronosticava un business diverso da quello tradizionale. Destino che accomuna anche Daemon Mediterranean di Modena, il cui indirizzo Internet riporta ora a un dominio che, fra le altre cose, collega a un gruppo di siti per la vendita all'ingrosso dei cellulari, mentre l'indirizzo Web di Easy Tech di Villanova di Bernareggio (Mi) non è più attivo dal 2004 e quello di Edinet riporta all'homepage di Executive di Lecco.

Risultano, invece, uscite di scena la capitolina Microtek Italia (all'interno della cui struttura operava in qualità di responsabile marketing Vincenzo Riccio, ora in forze nel management della napoletana Micromaint), la salernitana Sky, che ha cessato l'attività lo scorso marzo, e Informatica Delta della provincia di Brescia.

Altro trend attivo: si cambia pelle

Diverso ancora, poi, il quadro per Winner di Rovigo che, dall'autunno del 2005, da distributore è divenuta cash&carry di Brevi, mentre Meg@bite di Forlì si è definitivamente trasformato in punto vendita a tutti gli effetti di Elettrodata (dalla quale acquistava in subdistribuzione fin dagli esordi) alla fine dello scorso anno.

Infine, all'appello lanciato per aggiornare i propri dati sul nostro Almanacco della distribuzione informatica, non rispondono ormai da tempo anche Artis Distribuzione di Gallarate, Etech di La Spezia, la Capitolina Matrix Technology, la vicentina Nova St, Technomoon di Bovisio Masciago (Mi), la milanese Tinetis e Omega Trading Distribuzione di Torino.
Sito scaduto anche per Texed di Cernusco sul Naviglio e per la romana Zeus Technology. Che cosa vorrà dire?

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here