PeopleSoft potenzia lo staff in India

Il taglio dei costi è la leva che spinge la società a portare da 400 a 1.400 il numero dei propri addetti presenti a Bangalore

19 febbraio 2003 A conferma dei dati diffusi nei giorni scorsi da
Deloitte, e di cui abbiamo riferito su questo portale, anche PeopleSoft
potenzia la propria presenza in India.
E annuncia l'intenzione di
aggiungere circa un migliaio di addetti alla propria struttura di Bangalore,
dove, al momento, lavorano circa 400 persone, tutte dedicate alle attività di
sviluppo.
Il centro di Bangalore è stato aperto nel maggio di un anno fa,
tenendo in considerazione il fatto che proprio a Bangalore J.D. Edwards aveva
due centri di ricerca, sviluppo e supporto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here