Pc e server premiano il buon trimestre di Hp

Una trimestrale all’insegna della solidità, con risultati in linea con le previsioni degli analisti, recupero sul fronte Enterprise e buona affermazione del Personal Systems Group. E per i prossimi trimestri Carly Fiorina si attende risultati analogmanete positivi.

20 febbraio 2004 In linea con quanto
preannunciato la scorsa settimana e soddisfando le attese degli analisti che
chiedevano un trimestre solido, Hp
ha
chiuso il primo quarter del nuovo esercizio fiscale non semplicemente con un
buon incremento delle vendite, in particolare per quanto riguarda l'area pc e
server di fascia bassa, ma anche e soprattutto con un significativo aumento
degli utili.
Il trimestre si è chiuso con un fatturato di 19,5
miliardi di dollari
, in crescita del 9% rispetto ai 17,9 registrati nel
pari periodo dell'anno precedente.
L'utile si è invece attestato a
936 milioni di dollari, pari a 30 cent ad
azione
, con comprensibili soddisfazione di Carly Fiorina, che ha potuto
dimostrare alla comunità finanziaria come l'acquisizione di Compaq non porti
ulteriori strascichi nella solidità finanziaria dell'azienda.
Merito, va
detto, anche e soprattutto del Personal Systems Group, che
porta un contributo di 6,2 miliardi di dollari, in crescita del 20% anno su
anno.
Cresce significativamente anche l'utile operativo della divisione, che
passa da 22 a 62 milioni.
Ma positivo è anche l'andamento
dell'Enterprise Systems Group, che, malgrado la debolezza dei
server Unix, cresce del 5% a 3,9 mliardi di dollari di fatturato e tramuta il
rosso di 82 milioni di un anno fa in un utile operativo di 108 milioni di
dollari.
Critiche, in questo contesto, sono le vendite di server Unix, in
calo del 13%, e Alpha, in calo del 32%.
Cresce anche il fatturato della
business unit servizi, che mette a segno un +6% nel fatturato,
che si attesta a 3,2 miliardi, ma che scivola un po' nell'utile, passato da 339
a 258 milioni di dollari.
Bene, infine, la divisione Imaging e
Printing
, che porta il fatturato da 5,6 a 5.9 miliardi, e gli
utili da 911 a 968 milioni.
Per il prossimo trimestre, la società si atende
un fatturato compreso tra i 19,2 e i 19,6 miliardi di dollari, con un utile per
azione indicativo di 34 cent.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here