Hp è in linea e guarda all’Oriente

La settimana prossima verranno ufficialmente annunciati, ma per smentire voci di obiettivo mancato Hp anticipa i dati salienti della trimestrale

12 febbraio 2004 In attesa della conferma della prossima settimana,
quando verranno resi noti in forma ufficiale i risultati della trimestrale
conclusa lo scorso 31 gennaio, Hp lancia un segnale agli
analisti, confermando che le vendite si sarebbero attestate nella fascia
alta della forchetta previsionale precedentemente rilasciata, mentre gli utili
sarebbero in linea con le attese.
Dunque, il fatturato
dovrebbe essere nell'ordine dei 19,5 miliardi di dollari, mentre gli
utili si dovrebbero attestare a 35 cent ad azione.
La scelta di anticipare i
dati salienti della trimestrale di qualche giorno rispetto alla data fissata,
vale a dire il prossimo 19 febbraio, se pure inconsueta serve ad Hp per arginare
voci diffuse negli ultimi giorni, che avrebbero dato per mancato
l'obiettivo.
Nel contempo, dalla società arrivano due notizie relative alla
decisione di spostare alcune attività verso i mercati dell'estremo oriente.

Hp sarebbe pronta ad aprire un centro di ricerca e sviluppo
nella Corea del Sud, uno dei mercati ai quali sta guardando anche Intel per
l'apertura di analoghe strutture per la ricerca nell'area della digital home e
della comunicazione wireless.
Se la notizia relativa al centro sud coreano
non ha trovato conferma ufficiale in Hp, l'ha avuta invece quella relativa
all'inaugurazione di un call center a Bangalore, dedicato al supporto prodotti
per i clienti statunitensi. Il centro sarebbe stato inaugurato un paio di mesi
fa e ora sarebbe pienamente operativo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here