Home Cloud Paul Cormier è il nuovo Presidente e CEO di Red Hat

Paul Cormier è il nuovo Presidente e CEO di Red Hat

Cambio al vertice per Red Hat: Paul Cormier, con effetto immediato, è stato nominato nuovo presidente e CEO della società americana.

Cormier, già presidente Products and Technologies di Red Hat, succede a Jim Whitehurst, oggi presidente di Ibm.

Entrato in Red Hat nel 2001, ha guidato importanti cambiamenti strategici e l’espansione del portafoglio di prodotti e servizi dell’azienda.
Cormier ha il merito di essere stato il pioniere del modello a sottoscrizione che ha trasformato Red Hat da una novità open source a pilastro della tecnologia enterprise, trasformando Red Hat Linux da sistema operativo liberamente scaricabile in Red Hat Enterprise Linux.

Cormier ha guidato più di 25 acquisizioni in Red Hat, portando l’azienda oltre le sue radici Linux.
La disponibilità di prodotti open source di livello enterprise in tutto lo stack tecnologico e il cambiamento dei modelli di business hanno reso l’open source una fonte di innovazione de facto nel settore del software.

Per oltre un decennio, Cormier ha sostenuto la visione di un cloud ibrido aperto. Questa visione ha contribuito a posizionare Red Hat OpenShift come punto fermo di molte implementazioni di cloud ibrido in diversi settori industriali.

Cormier ha anche siglato delle partnership in grado di trasformare il settore, compresa quella con Microsoft al fine di offrire una maggiore scelta nelle implementazioni hybrid cloud. Ha inoltre contribuito in modo determinante alla fusione di Red Hat con Ibm, concentrandosi sulla scalabilità e sull’accelerazione di Red Hat, pur mantenendone l’indipendenza e la neutralità.

Nel corso del suo mandato in Red Hat, Whitehurst ha supervisionato l’espansione di Red Hat e la sua crescente influenza nel settore tecnologico, tra cui l’incremento del fatturato da oltre 500 milioni di dollari a quasi 3 miliardi di dollari per l’anno fiscale 2018, nonché la storica acquisizione di Red Hat da parte di Ibm per 34 miliardi di dollari nel 2019.

Sotto la sua guida, Red Hat è stata nominata sei volte nella lista di Forbes delle “The World’s Most Innovative Companies” ed è stata inserita nella lista Fortune delle aziende più ammirate nel 2019 e nel 2020.

Paul Cormier
Paul Cormier, CEO e presidente di Red Hat

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php