Partizionare il disco fisso per far spazio a Linux

Nel mio PC ho due dischi fissi ed installato Windows XP. Disco C: attualmente con XP installato (NFTS). Disco D: salvataggio dati (NFTS). Vorrei partizionare il disco D in modo da salvare i dati attuali in una partizione FAT32 da condividere con Linux. …

Nel mio PC ho due dischi fissi ed installato Windows XP. Disco C: attualmente
con XP installato (NFTS). Disco D: salvataggio dati (NFTS). Vorrei partizionare
il disco D in modo da salvare i dati attuali in una partizione FAT32 da condividere
con Linux. Quest'ultimo lo installerei in un'altra partizione (E)
del disco. Quando accedo ai dischi con Pannello di Controllo, Strumenti di Amministrazione,
Gestione computer, Gestione disco, non mi è possibile eliminare la partizione,
la voce del menu appare ma in grigio e non è attivabile. Come posso fare
usando solo Windows XP?

Per motivi di stabilità di funzionamento Windows XP inibisce qualsiasi
operazione sui dischi fissi che contengono parti attive del sistema operativo.
Dal momento che non si vuole ricorrere ad altri programmi, l'unico mezzo
per cancellare la partizione esistente è utilizzare il programma fdisk
del DOS oppure il comando Diskpart dalla console di ripristino
di Windows XP.

Per installare la console inserite il CD di installazione di Windows XP, riavviate
il PC, entrate nel BIOS e impostate l'unità ottica al primo posto
delle unità in cui il BIOS deve cercare i file di avvio del sistema.
Premete il tasto R quando la procedura arriva alla schermata Programma
di installazione
. La dimensione delle partizione da assegnare a Linux
dipende dal tipo di distribuzione e installazione, una partizione da almeno
6 GB dovrebbe mettere al riparo da qualsiasi problema di spazio sul disco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here