Home Digitale Oracle, il ruolo fondamentale dei pagamenti contactless per i retailer

Oracle, il ruolo fondamentale dei pagamenti contactless per i retailer

Sebbene la tecnologia contactless sia in circolazione da più di un decennio, la pandemia ha accelerato la sua adozione. Inoltre l’ha spinta a diventare parte integrante della trasformazione digitale del retail. Alimentando la ripresa del settore della vendita al dettaglio globale. Un  moderno sistema POS di vendita al dettaglio è essenziale per un’esperienza cliente reattiva e scalabile.

Heather Narva, Senior Marketing Manager, Oracle Retail sottolinea che sebbene la tecnologia contactless sia in circolazione da più di un decennio, la pandemia ha accelerato la sua adozione. Spingendola a diventare parte integrante della trasformazione digitale della vendita al dettaglio. Inoltre, alimentando la ripresa del settore della vendita al dettaglio globale. Un moderno sistema POS di vendita al dettaglio è essenziale per un’esperienza cliente reattiva e scalabile.

Con fino al 96% dei consumatori che afferma di voler continuare a utilizzare i pagamenti contactless dopo la pandemia, i rivenditori devono essere pronti a supportare il passaggio alla tecnologia di pagamento mobile e contactless in negozio e al pagamento istantaneo con un clic online. L’obiettivo finale dei rivenditori è quello di bilanciare l’esperienza che i clienti si aspettano fornendo la comodità e l’innovazione di cui hanno bisogno per potenziare i loro dipendenti del negozio.

In un recente webcast ospitato da Retail Touchpoints, l’amministratore delegato di Alvarez & Marsal Consumer and Retail Group, Jonathan Sharp, si è unito ai leader del settore retail Steve Horton di Oracle Retail e Angus Blest di Adyen. Durante la sessione, hanno esplorato le mutevoli aspettative dei consumatori, il ruolo in evoluzione del pagamento contactless nell’esperienza del cliente omnicanale e la tecnologia di vendita al dettaglio come fattore abilitante.

Cambiare le aspettative dei consumatori: sicurezza e velocità

Sharp ha condiviso alcune statistiche da un recente sondaggio sui consumatori di Alvarez & Marsal. Una domanda posta ai partecipanti riguardava le loro aspettative su come avrebbero fatto acquisti, visto come avevano cambiato il loro comportamento durante la pandemia.
risultati hanno rivelato che circa un terzo, il 36% degli intervistati ha dichiarato di essere preoccupato per la propria salute e sicurezza in un ambiente di negozio. E il 32% ha dichiarato di trovare l’esperienza del negozio spiacevole e preoccupante. Il consenso è che i consumatori stanno cambiando i loro comportamenti di acquisto alla luce di queste preoccupazioni. Questi nuovi comportamenti hanno reso popolare la vendita al dettaglio senza contatto , accelerando le interazioni in negozio e rendendo l’esperienza il più contactless possibile, che diventerà un fattore ancora più importante per la scelta del negozio.

I comportamenti di acquisto dei consumatori sono cambiati dal non voler fare lunghe file alla cassa, preoccuparsi di chi ha toccato la merce che stanno acquistando in negozio, all’evitare gli spogliatoi. I rivenditori sono chiamati a fornire un’esperienza di acquisto ottimale per il cliente e un ambiente sicuro per i loro associati al dettaglio che lavorano nel negozio.

E mentre c’è stato un cambiamento significativo nelle transazioni di ecommerce, i rivenditori che investono pesantemente nei negozi devono anche guardare a percorsi omnicanale. I dettaglianti devono interagire con i consumatori in modi che potrebbero non avere pre-pandemia.

contactless

Il ruolo in evoluzione del pagamento: il contactless è qui per restare?

Horton ha discusso di come l’interazione del consumatore nel negozio si sia evoluta fino a rendere il pagamento senza contatto più un requisito che un piacere da avere. E l’idea di usare il denaro si è in qualche modo trasformata in un ricordo del passato. Un recente sondaggio ha scoperto che l’82% dei consumatori si è impegnato con i pagamenti contactless durante la pandemia.
Blest ha condiviso come la pandemia abbia creato un’accelerazione di un processo che nel settore dei pagamenti. La tecnologia contactless era già disponibile, i metodi di pagamento compatibili. Ciò che era necessario era il catalizzatore per realizzarlo. Nessuno ha convenuto che una pandemia fosse la spinta necessaria, ma in effetti ha portato a un massiccio cambiamento nel settore dei pagamenti.

Sharp ha invitato i rivenditori a guardare oltre la fornitura di un’esperienza di pagamento contactless. Avendo risparmiato tempo e denaro con le nuove modalità di pagamento, dove reinvestiranno i loro soldi i rivenditori? E come reimmagineranno l’esperienza dei dipendenti di vendita al dettaglio altrove come parte del percorso del cliente? Il processo di pagamento è un momento di personalità del marchio per un rivenditore. Quindi, se questo viene ridotto al minimo, devono creare modi nuovi, diversi e migliori per espandere la personalità del marchio altrove.

La tecnologia al dettaglio come fattore abilitante: la mobilità è la chiave

Horton ha spiegato come il tradizionale meccanismo di pagamento sta rapidamente sparendo. Il consueto rituale delle code alle casse, in cui un addetto ha l’unico compito di incassare i contanti, presto sarà un ricordo.
La rimozione del punto di pagamento trasforma l’impegno degli addetti vendita, dando loro maggior valore aggiunto, facendone una guida per i clienti. In altre parole, prosegue Horton, i commessi sono destinati ad evolversi in veri e propri brand ambassador.
E in una certa misura, gli strumenti mobili che vengono forniti consentono loro di fare riferimenti e raccomandazioni intelligenti per connettersi con l’acquirente.

Poiché il ruolo del negozio cambia e l’addetto vendita assume il ruolo di curatore dell’esperienza di acquisto, ora c’è l’opportunità di integrare il pagamento. Rendendo più facile il completamento delle transazioni. Diventa fondamentale portare il pagamento, il POS all’acquirente ovunque si trovi. Mostrandogli i prodotti disponibili e facendogli pensare a cos’altro potrebbe acquistare, l’esperienza di acquisto assume un valore nettamente superiore.

Blest ha condiviso come i sistemi disparati tra i diversi canali rendano un’esperienza stimolante sia per il rivenditore che per l’acquirente. Affinché i rivenditori ottengano successo nella vendita al dettaglio omnicanale , le soluzioni di pagamento in silos non funzioneranno più. Oggi, per un negozio, avere una vera visione unica di un cliente, significa anche avere una visione unica dei dati di pagamento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php