Oracle fa luce sui consumi energetici

Propone alle utility un approccio pragmatico per iniziare a beneficiare dei vantaggi offerti dalle infrastrutture smart grid.

Oracle Utilities ha annunciato l'introduzione del software smart grid Oracle, una soluzione end-to-end che comprende applicazioni mission-critical e infrastruttura tecnologica.

I vari prodotti che compongono la soluzione sono stati realizzati per aiutare le utility a ottimizzare il valore delle loro componenti durante la transizione verso un'infrastruttura smart grid completa, che sfrutta i progressi avvenuti nell'It, nelle tecnologie di comunicazione e in quelle per l'energia per ottimizzare l'utilizzo e la resilienza dei servizi e dare una risposta alle tematiche ambientali.

Oracle adotta un approccio pragmatico per l'implementazione delle smart grid che permette alle utility di iniziare a beneficiare dei vantaggi offerti da questo tipo di tecnologia nell'ambito di un processo finalizzato all'implementazione di un'infrastruttura smart grid completa, con costi e rischi contenuti.

Il software smart grid è una proposta multi-soluzione che soddisfa entrambi gli aspetti del concetto grid: da un lato permettere alle utility di scegliere liberamente come gestire le loro attività, dall'altro consentire ai consumatori di ricevere dalle utility stesse le informazioni necessarie per prendere decisioni più consapevoli in materia di consumo energetico.

L'offerta supporta processi di business come l'implementazione di programmi di risparmio energetico e di domanda/risposta, aiutando le utility a controllare i consumi energetici, sfruttare le fonti di energia rinnovabili e fornire agli utenti finali informazioni preziose dal punto di vista decisionale.

Il software smart grid di Oracle è in grado di aggregare le informazioni provenienti dai vari segmenti della rete smart grid che riguardano l'erogazione del servizio, le interazioni con il cliente e i suoi consumi energetici.

I componenti Oracle Fusion Middleware supportano queste applicazioni mediante processi che consentono l'integrazione e la gestione dei grandi file batch di dati relativi alle letture dei contatori con Oracle Data Integrator, oppure automatizzano il filtraggio dei dati relativi alle letture e l'elaborazione front-end mediante Oracle Complex Event Processing.

La soluzione fornisce anche l'integrazione standard con infrastrutture tecnologiche che comprendono Oracle Database, oltre che con applicazioni software di analisi e project management.

Il software smart grid di Oracle comprende varie soluzioni, dall'Utilities Network Management System, che assicura l'integrazione con le infrastrutture Ami (Advanced Metering Infrastructure), permettendo alle utility di rispondere ai guasti e fornire avvisi e notifiche più precise ai consumatori e consentendo ai contatori intelligenti di visualizzare l'avviso di interruzione dell'erogazione, all'Utilities Customer Care and Billing, che permette di beneficiare delle comunicazioni bi-direzionali, da Utilities Customer Care and Billing, che fornisce una rappresentazione chiara delle relazioni esistenti tra consumi e impatto ambientale, a Utilities Load Analysis, che segue analisi dei picchi di carico secondo le fasce di consumo, passando per strumenti dei gestione del ciclo di vita degli asset e della forza lavoro sul campo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here