Oracle e Fujitsu rinnovano lo Sparc Enterprise M3000

Storage Ssd e fino al 20% di prestazioni in più per il nuovo sistema basato su Sparc64 VII+.

Oracle e Fujitsu hanno annunciato di aver rinnovato il server Sparc Enterprise M3000 con l'ultimo processore Sparc64 VII+.

Indirizzato ad applicazioni enterprise come Business intelligence, database e business processing, il nuovo server punta a garantire maggiori livelli di performance e throughput di I/O, una migliore gestibilità attraverso Oracle Enterprise Manager 11g Ops Center, la tutela dell'investimento nel calcolo mission-critical e un incremento dei livelli di produttività ed efficienza dei sistemi aziendali.

Il processore Sparc64 VII+ 2,86 GHz quad-core o dual-core garantisce fino al 20% in più di performance rispetto al precedente processore.

Con lo storage a stato solido interno può sfruttare la funzione Oracle Database Smart Flash Cache per aumentare il throughput di I/O e ottimizzare le performance del sistema.

Con Oracle Solaris fornisce l'affidabilità richiesta dalle applicazioni di calcolo mission-critical 24x7 grazie alla presenza di caratteristiche di sistema come la ridondanza dei componenti, la sostituibilità a caldo di ventole, dischi e alimentatori, e le funzioni Zfs e Predictive Self Healing di Oracle Solaris.

Gli Oracle Solaris Legacy Containers indirizzano il sistema verso il consolidamento di ambienti Sparc/Oracle Solaris di vecchia generazione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here