Operatività senza interruzioni per Latterie Vicentine

Il rinnovo dell’infrastruttura di datacenter è stato realizzato con soluzioni di contenimento, impianti di climatizzazione e gruppi di continuità Schneider Electric.

Intenta a coniugare efficienza logistica e innovazione tecnologica dotandosi di un nuovo sistema Ict, Latterie Vicentine ha scelto di centralizzare nello stabilimento di Bressanvido (Vi) gli uffici direzionali, amministrativi, tecnici e commerciali precedentemente sparsi sul territorio.

Composta da circa 400 aziende agricole associate, per una produzione media giornaliera di 3.300 quintali di latte lavorato e un fatturato che, nel 2013, ha raggiunto i 68,5 milioni di euro, la società cooperativa era in cerca di un sistema di elaborazione e archiviazione dati tale da consentire le attività di backup senza rallentare o impedire l'utilizzo dei servizi attraverso la rete.

Supportato da Reti, società di Thiene specializzata nella progettazione, installazione e manutenzione di sistemi Ict in ambito business, Carlo Mantese (nella foto), responsabile It di Latterie Vicentine, ha optato per un datacenter basato su soluzioni di contenimento, condizionamento e gruppi di continuità Schneider Electric.

Obiettivo: svolgere attività complesse fuori dagli orari di congestionamento dei sistemi evitando ulteriori impatti economici sulla produzione del downtime dei servizi e delle macchine, compresi i tempi di ripristino e di recupero da parte dei sistemisti.

Da qui a disegnare da zero i nuovi sistemi Ict di Latterie Vicentine il passo è stato breve e ha portato Reti a realizzare un'architettura di rete ad anello utile a garantire la trasmissione dati ad alta velocità ovunque.

Merito di Reti aver saputo proporre a Mantese “una soluzione su misura per una sala Ced comprensiva anche della componente di infrastruttura di rete e telefonica”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome