Home Apple Office per Mac, nuove funzioni in arrivo e indizi su Apple Silicon

Office per Mac, nuove funzioni in arrivo e indizi su Apple Silicon

La versione di anteprima per gli Insider di Office per Mac, Slow Version 16.43 Build 20110105, ha introdotto un paio di funzioni inedite nell’edizione macOS della suite di produttività di Microsoft, la Watch Window in Excel e una nuova vista in PowerPoint, ma l’attenzione di utenti e osservatori è stata catturata da un altro dettaglio.

Nel registro delle novità di questo update di preview sembra essere infatti apparso, e poi pare essere stato rimosso, l’accenno al supporto per il processore Apple Silicon in uno dei componenti di Office per Mac.

Sono numerosi gli indizi che portano a pensare che l’arrivo di nuovi Mac con processori proprietari Apple basati su architettura ARM sia imminente. Non ultimo, l’annuncio della nuova presentazione che Apple farà il 10 novembre, dopo che l’ultimo keynote di Cupertino aveva alzato il sipario sui nuovi iPhone.

E che quindi, di conseguenza, tutte le software house legate alla piattaforma Mac, sia gli sviluppatori indipendenti che i big dell’high tech, si stiano preparando a ritmo serrato per la compatibilità con le nuove CPU.

Come dicevamo, ci sono anche nuove funzionalità in arrivo in Microsoft Office per Mac.

Office Mac

La funzione Watch Window, la Finestra controllo celle, rende più comodo verificare, controllare o confermare i calcoli delle formule e i risultati in fogli di lavoro di grandi proporzioni. Utilizzando la Watch Window, infatti, non è più necessario scorrere o passare ripetutamente in diverse parti del foglio di lavoro, perché questa finestra consente di visualizzare valori e formule in celle che si trovano al di fuori dell’area visualizzata al momento.

Per quanto riguarda PowerPoint, la Reading View consente di eseguire più task e di accedere ad altre applicazioni durante la presentazione, grazie a un’esperienza all’interno di una finestra.

Naturalmente, come anticipato, si tratta di funzionalità rilasciate in anteprima affinché vengano testate dagli utenti iscritti al programma Insider, quindi ciò non offre alcuna conferma sul quando (e nemmeno sul se) queste funzioni verranno poi introdotte nella versione di Office per Mac disponibile per tutti. Ma, solitamente, l’approdo nelle build per gli Insider anticipa (e mette alla prova) le funzioni prima del loro rilascio definitivo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php