Office 2007: ecco prezzi e versioni

Microsoft spiega quali e quante saranno le pacchettizzazioni disponibili per la prossima versione di Office, con qualche anticipazione sui prezzi.

Da Microsoft arrivano nuovi dettagli sulla prossima
versione di Office, disponibile commercialmente nella seconda metà di quest'anno.
A partire dal nome
commerciale, trasformato da Office 12  in Office 2007, e dalle diverse
configurazioni disponibili.

Si parte da Office Standard, versione per la
quale è stato fissato un prezzo di 399 dollari, mentre per la versione
Professional, si parla di 499 dollari. In entrambi i casi cifre che non si
discostano dal pricing attuale.

Al posto della versione Student and
Teacher, verrà invece proposta una versione Home and Student, utilizzabile da
tutti gli utenti privati e venduta a 149 dollari. In questa
pacchettizzazione verrà tolto Outlook, mentre verrà  integrato
OneNote.

Non mancano poi due versioni di fascia alta indirizzate al
mercato business. Si tratta di Professional Plus ed Enterprise, vendute
esclusivamente attraverso i programmi di volume licensing, per le quali non sono
stati comunicati però i prezzi.
Si sa però che in Professional Plus, oltre a
Word, Excel, PowerPoint e Outlook, sono integrati Access, Publisher
(presenti nella versione Professional), Office Communicator, InfoPath, nonchè
funzionalità per la gestione di contenuti server-baseed.

Nella versione
Enterprise viene invece integrato Groove, il programma di collaboration
sviluppato da Ray Ozzie.

Per le piccole imprese, va detto, lo stesso
Groove è disponibile nella versione Live, con un abbonamento annuale di 79
dollari.

Sul fronte server si segnala la nuova versione SharePoint
Portal Server, che aggiunge nuove funzionalità per la gestione dei form, dei
fogli di calcolo e dei diritti digitali.

Quanto alle licenze, si parla di
Core Cal (client access license), che integra licenze per Windows Server,
Exchange Server, Office SharePoint Portal Server, Systems Management Server e di
Enterprise Cal che aggiunge alle licenze precedentemente citate anche Microsoft
Operations Manager, Office Live Communications Server, prodotti di
sicurezza e di gestione dei diritti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here