Home Prodotti Oculus: nella realtà virtuale non serve più il controller, bastano le mani

Oculus: nella realtà virtuale non serve più il controller, bastano le mani

Le nostre mani giocano un ruolo importante nel modo in cui interagiamo con il mondo e sono fondamentali nel dare la sensazione di presenza effettiva in uno spazio virtuale.

Per questo Oculus ha iniziato a introdurle nella realtà virtuale (VR) attraverso i controller Oculus Touch, così da permettere ai giocatori di sentirsi coinvolti in maniera più naturale all’interno della VR.

Adesso ha compiuto un passo avanti con l’Hand Tracking su Oculus Quest grazie al quale si potrà interagire all’interno della realtà virtuale utilizzando le proprie mani, senza più bisogno dei controller.

L’Hand Tracking verrà reso disponibile in questi giorni per gli utenti finali, mentre la settimana prossima sarà rilasciato come SDK per gli sviluppatori. Per provarlo sin da subito, basterà aggiornare il proprio software Quest alla v12 non appena apparirà e far partire l’hand tracking dal menu Experimental Features.

Questa prima release permetterà di usare le mani per navigare e interagire nell’interfaccia della Home, tra cui la Libreria e lo Store, potendo selezionare anche le “first-party” app come Oculus Browser e Oculus TV. Si potrà stabilire perfino l’altezza del pavimento per il Guardian System senza bisogno del controller.

Oculus hand tracking

Per passare dalle mani al controller touch basterà cliccare sul comando apposito nella Home di Oculus che permette lo switch. Nel 2020 verranno aggiunte nuove caratteristiche e funzionalità per migliorare l’esperienza di hand tracking su Quest.

Non solo. con il nuovo SDK in uscita la prossima settimana, gli sviluppatori e i creator potranno sbloccare le interazioni manuali nelle app di Quest senza l’uso dei controller. Avranno quindi la possibilità di dar vita a nuovi contenuti ed esperienze da vivere usando le mani: dai movimenti più espressivi nelle app social ai workflow più efficienti nei moduli formativi aziendali, e molto altro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php