Home Digitale C'è un nuovo IT manager nel post-pandemia e usa il cloud

C’è un nuovo IT manager nel post-pandemia e usa il cloud

Aws ha intervistato 10.000 professionisti, tra senior e IT manager in Europa (ma non in Italia: in Francia, Germania, Israele, Spagna e Regno Unito) per capire come siano riusciti a reinventare il business durante la pandemia di Covid-19 senza una roadmap precisa e ottenere informazioni su come si immaginano la crescita nel post-pandemia.

Dall’indagine è emerso che la pandemia ha messo a nudo i limiti della pianificazione aziendale convenzionale: le roadmap annuali costruite nell’illusione del controllo e previsioni basate sul passato si sono dimostrate non adatte.

Molte imprese hanno ammesso che la necessità di trasformarsi rapidamente durante la pandemia è stata una sfida: il 46% degli intervistati ha riferito come la propria organizzazione abbia fatto fatica ad adattarsi.

La stessa percentuale ha menzionato la minaccia da parte di nuovi operatori pronti a conquistare nuove quote di mercato: le aziende hanno dovuto quindi rivedere i loro piani per adattarsi, innovare e creare più velocemente, tutto ciò senza aumentare i costi.

Nonostante questo periodo difficile si è assistito alla nascita di un nuovo tipo di impresa:l le aziende hanno integrato l’innovazione nella strategia e utilizzano tecnologie come il cloud per muoversi rapidamente, sperimentare e accelerare nuovi modelli di business e riconquistare quote di mercato perdute.

Due manager su tre (65%) affermano che la loro organizzazione è uscita dalla pandemia più agile, adattabile e fiduciosa nel futuro.

Inoltre, confermano che il cloud li ha aiutati a reinventarsi e innovare (65%), scalare per soddisfare i cambiamenti della domanda (63%) e ridurre i costi (60%).

Quasi due terzi degli intervistati (64%) sostengono che la propria organizzazione ha utilizzato nuovi servizi cloud durante la pandemia e il 40% ha persino utilizzato tecnologie cloud per la prima volta.

Le iniziative di trasformazione digitale sono state anticipate di quasi due anni e mezzo.

I manager intervistati da Aws hanno sottolineato la fiducia e il loro ottimismo verso il futuro per l’89% le proprie attività cresceranno nel prossimo anno, prevedendo in media un aumento dei ricavi del 21%.

I leader aziendali hanno tratto diversi insegnamenti dalla pandemia, come l’importanza di pratiche di lavoro più agili (58%), una migliore collaborazione per risolvere i problemi (56%) e l’avvicinamento ai clienti (55%).

Ora stanno attivamente utilizzando iniziative di trasformazione digitale per migliorare la produttività, la collaborazione e l’esperienza del cliente e aiutare i dipendenti ad arricchire le proprie competenze.

Tra i decisori aziendali il 69% afferma di avere una strategia chiara per cogliere le opportunità e il 60% concorda sul fatto che nel post-pandemia dovrà adeguare ancora il proprio modello di business.

I servizi cloud sono saldamente al centro dell’attività economica del futuro. Secondo la nostra ricerca, il 64% delle aziende intende adottare tecnologie come il cloud computing nel post-pandemia e il 54% afferma che la propria attività dipende dal cloud.

Ci sono segnali di allarme per alcune aziende per quanto riguarda agilità e trasformazione.

Le sfide interne che le aziende devono ancora affrontare sono diverse: il 50% dei responsabili delle decisioni aziendali afferma che le proprie organizzazioni non hanno ancora compreso come associare i problemi legati al business alle soluzioni tecniche, il 47% afferma che i dipendenti sono restii al cambiamento e il 42% nota una mancanza di competenze.

Nel post-pandemia, la trasformazione non sarà una priorità per tutti i leader aziendali, infatti, solo il 50% prevede di continuare a trasformarsi dopo il Covid-19. Queste aziende dovranno affrontare pressioni su più fronti.

In molte aziende consolidate, la pandemia ha generato un nuovo spirito di reinvenzione che ha accelerato la trasformazione di anni e i nuovi entranti, definiti i disgregatori, hanno adottato più rapidamente le tecnologie cloud per conquistare quote di mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php