Nuove stampanti a colori da Kyocera

Le due nuove stampanti Kyocera FS-C5015N e FS-C5025N, con una velocità di stampa rispettivamente di 16 e 20 ppm, completano la gamma, affiancandosi, così, alla "sorella maggiore" FS-C5030N. Quest'ultima, con una velocità di 24 ppm, è ideale per applicazioni workgroup o piccoli gruppi di lavoro che necessitano di elevate velocità di stampa.

Le tre stampanti offrono la possibilità di utilizzare il colore in qualsiasi contesto office al fine di migliorare la comunicazione enfatizzandone i messaggi e i concetti portanti, agevolando la lettura e realizzando layout professionali, plus sempre più richiesti dalle aziende italiane. Molteplici sono infatti i vantaggi della stampa a colori, non ultimo quello di far persistere più a lungo nel tempo il ricordo dell'informazione.

Il colore non va a discapito della velocità. Grazie all'utilizzo di una tecnologia "single-pass", i tempi di stampa sono identici a quelli dei sistemi monocromatici, assicurando così piena produttività in entrambe le scelte di stampa. Qualità e velocità, unite a un costo pagina estremamente competitivo, rendono le stampanti Kyocera validi alleati negli uffici moderni, in cui la parola d'ordine è "efficienza".

L'adozione della tecnologia proprietaria Ecosys, non solo consente di tagliare drasticamente i costi operativi a vantaggio del budget aziendale ma supporta la sostenibilità ambientale grazie all'adozione di consumabili a lunga durata, che permettono di ottimizzare i rifiuti informatici, e a una serie di accorgimenti impiegati in fase produttiva che le rendono particolarmente "amiche dell'ambiente".

La completezza di emulazioni di stampa (PCL6, PCL5c / PCL-XL, KPDL 3 compatibile con PostScript 3 con sensore automatico di emulazione AES, stampa diretta di file PDF) delle nuove stampanti Kyocera FS-C5015N e FS-C5025N e la disponibilità del collegamento di rete già in configurazione standard le rendono particolarmente versatili e ne facilitano l'integrazione in piattaforme già esistenti.

Per consentire agli utenti di gestire al meglio i costi della stampa a colori, i nuovi sistemi offrono la possibilità di attribuire codici di accesso ai diversi dipartimenti per abilitare tale funzione in base a canoni produttivi predefiniti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome