Noleggio operativo: chi vi ricorre, per cosa e quali i vantaggi

È una pratica che si va sempre più diffondendo quella del noleggio operativo.

Assieme all'indiscusso vantaggio di non disporre di macchinari e attrezzature soggette a invecchiamento consente infatti di avere la possibilità di sopperire a eventuali difficoltà di accesso al credito bancario. Ma qual è la situazione attuale in Italia del noleggio operativo? Chi vi ricorre oggi e per quali motivi? Abbiamo posto queste e altre domande ad Aurelio Agnusdei, Managing Director e Vice President Sales Leasing di Grenke, azienda tedesca che dal 1978 si occupa di locazione, leasing, factoring e servizi bancari a livello internazionale.

Quale tipologia di PMI ricorre oggi al noleggio operativo?
Oggi i nostri partner appartengono a settori molto variegati, ma possiamo delineare alcuni tratti comuni tra le PMI che scelgono il noleggio operativo.
Sicuramente parliamo di aziende dinamiche, che vogliono pianificare un percorso di investimenti funzionali alla crescita del proprio business, garantendosi la sostenibilità di questo percorso.
Per queste aziende, utilizzare soluzioni e attrezzature sempre aggiornate e performanti, contribuisce a creare un reale valore aggiunto. Mi piace affermare che le PMI che si rivolgono a Grenke, sono realtà molto simili a Grenke: struttura snella e con un grande focus su rapidità e soluzioni.
Dalla nostra esperienza, nella locazione operativa in Italia il servizio sta sempre di più cambiando natura, da accessorio a parte integrante della soluzione che offriamo ai clienti. Questa è l’ottica del pay-per-use, che distingue il noleggio dal leasing finanziario, perché si presenta come soluzione completa di prodotto e servizio.
Il noleggio si è sviluppato e si conferma come strumento molto usato dalle PMI, cioè da quei soggetti che hanno maggiori difficoltà di accesso al tradizionale credito bancario, perché il noleggio non impatta sul rating aziendale.

Aurelio Agnusdei, Managing Director e Vice President Sales Leasing di Grenke
Aurelio Agnusdei, Managing Director e Vice President Sales Leasing di Grenke

Per quali prodotti?
Il nostro core business è costituito da beni IT, ma con Grenke le PMI possono noleggiare un’ampia varietà di soluzioni e tecnologie: hardware, software, strumenti audio/video, attrezzature Ho.Re.Ca (forni, frigo, macchine per caffè, cucine), arredo per ufficio, arredo per esterni, impianti di allarme, sistemi di cassa, elettromedicali, carrelli elevatori, macchinari industriali, droni, sistemi di navigazione satellitare e molto altro.

È possibile avere anche qualche indicazione sulle cifre alla base dei noleggi e sulla durata dei noleggi stessi?
È possibile noleggiare beni a partire da 500 euro, distribuendo l’investimento su contratti della durata da 24 a 60 mesi.
I contratti che hanno come oggetto la tecnologia tendenzialmente hanno una durata più breve, in genere con una prevalenza dei 36 mesi, perché tale durata è allineata ai cicli di obsolescenza dei beni a più alto contenuto di tecnologia.
Invece, per beni come macchinari industriali, arredo per uffici e attrezzature per cucine vengono scelti contratti di norma più lunghi, dai 48 ai 60 mesi, perché è anche più lungo il ciclo di vita di tali soluzioni.

Di recente avete siglato un accordo con Dominodisplay. Com’è nata l’idea?
Con questa innovazione, abbiamo diversificato ulteriormente la modalità di fruizione dei nostri servizi, semplificandola, per soddisfare il bisogno dei partner di soluzioni comode ed efficaci. Siamo contenti di poter esplorare nuovi metodi totalmente digitali per fornire un accesso agile ai vantaggi del noleggio.

Quali sono gli obiettivi?
Vogliamo essere un riferimento per la Digital Transformation delle PMI, che passa anche attraverso l’adozione di modalità innovative per dotarsi delle soluzioni più evolute, senza compromettere capitali, accedendo a vantaggi di tipo fiscale, finanziario e tecnologico.

Potrebbero arrivare altri accordi simili?
Il digitale mette a disposizione numerose opportunità ed è coerente con le caratteristiche di velocità e personalizzazione che sono tra i valori base di Grenke. Per questo siamo concentrati su ulteriori sviluppi in questo ambito. Stiamo riscontrando notevole interesse dal mercato, riguardo soluzioni smart e legate all’e-commerce. Stiamo muovendoci in modo tale da essere pronti con progetti in questa direzione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome