Nokia, un altro salto nel VoIp

L’abbinamento di Nokia Voice al D500 Ip Dslam consente la fornitura di nuovi servizi su banda larga. Anche Wlan.

22 settembre 2004

Nokia, in occasione del Broadband World Forum di Venezia, ha lanciato una soluzione per gli operatori per permettere loro di utilizzare servizi di VoIp combinati alla banda larga.


Si tratta di Nokia Voice, che garantisce la compatibilità del Pots (Plain Old Telephone Service) al Nokia D500 Ip Dslam (Digital Subscriber Line Access Multiplexer), grazie a una connessione voce tradizionale alla rete racket-based.


La combinazione dei servizi voce alla banda larga permette agli operatori di ampliare l’offerta per la comunicazione intrapersonale, contribuendo anche contenimento dei costi, tramite la riduzione dei tradizionali equipaggiamenti Pots di rete.


Il Nokia D500 Ip Dslam permette gli operatori di migrare ad una soluzione VoIp, che supporta sia il trasferimento voce su banda larga sia la tradizionale connessione base analogica a 2 cavi Pots dalla stessa piattaforma.


Supporta anche la Session Initiation Protocol (Sip) soluzione che permette l'implementazione di nuove soluzioni, tra cui applicazioni che permettono la convergenza e interoperabilità della trasmissione voce e multimediale per gli operatori di rete fissa.


Il D500 integra anche le caratteristiche QoS per la connesione Wlan a terminali e pc abilitati.


Include anche funzionalità Adsl2+ per una maggiore ampiezza di banda ed una ricezione potenziata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here