Nel 2005 calano i virus informatici

Secondo una rilevazione di Panda Software solo l’1% delle minacce è stato rappresentato da virus. In ascesa invece trojan e worm

Dati confortanti riguardo alla diffusione dei virus informatici provengono da
una recente rilevazione dei laboratori di Panda Software, secondo cui i
virus hanno rappresentato nel 2005 solo l'1% di tutte
le minacce
.


Tra i motivi da ricercarsi, secondo gli esperti di Panda, anche la
legislazione contro i crimini informatici di molti paesi che si è fatta
sempre più punitiva, motivo per cui oggi difficilmente si corre un tale rischio
se non a fronte di un ritorno finanziario.


Al contrario si registra una aumento significativo della diffusione
di Trojan e worm
. Dalle nuove varianti di malware rilevate, infatti,
nel 2005  42% sono stati Trojan, 26% bot, 11% Trojan backdoor, 8%
dialer , 6% worm e 3% forme di adware e spyware, ma senza la presenza di virus.
E i motivi sono sempre legati alla possibilità di conseguire un ritorno
economico: trojan, phising e spyware sono, infatti, strumenti
ideali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here