<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Cloud Nasce il cloud di Cisco, Tim e Noovle: destinazione lavoro ibrido

Nasce il cloud di Cisco, Tim e Noovle: destinazione lavoro ibrido

Cisco, Tim e Noovle hanno concluso un accordo per una partnership destinata a imprese e Pubblica Amministrazione basata sullo sviluppo di un’infrastruttura sicura ed altamente automatizzata che integra rete e cloud.

I tre i partner avvieranno un percorso condiviso per realizzare infrastrutture cloud e supportare la migrazione delle aziende verso modelli di lavoro ibridi.

Carlo d’Asaro Biondo, Amministratore Delegato di Noovle in una nota sottolinea che saranno “a disposizione dei settori pubblici e privati piattaforme automatizzate e soluzioni in cloud che consentono la gestione dei bisogni del cliente, dalla connettività ai servizi“.

Le parti faranno leva sulle rispettive infrastrutture e competenze, avvalendosi del Cisco Co-Innovation Center di Milano dedicato alla Cybersecurity e alla Data Privacy e della rete di vendita nazionale del Gruppo Tim. Noovle metterà a disposizione i servizi e soluzioni multicloud, oltre ai propri Data center e circa 1.000 professionisti dedicati.

Le tre aziende si impegnano a progettare insieme soluzioni per la cloud security di ultima generazione, assicurando il massimo allineamento con le normative europee.

La partnership beneficerà dell’esperienza nel cloud del Gruppo Tim che aderisce al progetto Gaia-X, per la creazione di un’infrastruttura europea per la condivisione e l’accesso ai dati, perseguendo l’obiettivo della sovranità dei dati (Digital Sovereignty).

Paolo Campoli, Cisco Vice President, Global Service Provider insiste sul fatto che si vuole “fare in modo che il cloud combinato con la rete sia una solida piattaforma strategica su cui le aziende italiane possano contare per affrontare la sfida del rilancio trasformando la necessità di adattarsi ai nuovi scenari e agli ambienti lavorativi ibridi. Dobbiamo per questo sviluppare un’infrastruttura sicura ed altamente automatizzata per integrare rete e cloud, che garantisca sicurezza alle applicazioni e ai servizi che supporta, per qualunque utente, ovunque, con qualsiasi strumento“.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php