Milano sarà la capitale IT di Nestlé

Nella stessa settimana dell'assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026, Milano può festeggiare, certamente con altro spirito ma con la concretezza che la contraddistingue, un'altra assegnazione, generata sempre in Svizzera, stavolta a Vevey, e nata dalla scelta di una multinazionale come Nestlé.

Nestlé ha infatti scelto la sede italiana di Assago (Milano) come base per il proprio nuovo Hub internazionale che sarà completamente operativo entro la fine del 2019 e gestirà alcuni dei servizi di Information Technology del Gruppo per tutto il mondo.

La nascita del nuovo Global IT Hub di Assago (Milano) prevede 100 nuove assunzioni per quest’anno, a cui se ne aggiiungeranno altre 50 entro il 2020.

Le selezioni sono già aperte: ci si candida qui.

Per le nuove posizioni Nestlé è alla ricerca di persone con una solida formazione tecnico-scientifica, che siano motivate, dinamiche, innovative, coraggiose e appassionate di nuove tecnologie, idealmente provenienti da un percorso di studi nell’ambito delle STEM (Science, Technology, Engineering and Math).

Altre competenze richieste sono la buona conoscenza della lingua inglese e, per alcuni ruoli, la disponibilità a viaggi e trasferte.

I profili selezionati avranno un ruolo chiave nel guidare la trasformazione digitale dell’azienda a livello globale, creando e gestendo soluzioni innovative all’interno della funzione Information Technology.

L’Hub supporterà la trasformazione digitale di tutto il Gruppo Nestlé, contribuendo allo sviluppo di una nuova cultura, sempre più innovativa, grazie a un team internazionale che integrerà diversità culturali, di genere, di età ed esperienza.

Filippo Catalano, Cio di Nestlé

Come si legge in una nota, per Filippo Catalano, Chief Information Officer del Gruppo Nestlé,L’arrivo del Global IT Hub a Milano ci permetterà di accelerare la rivoluzione digitale di Nestlé in aree chiave come le piattaforme IT e le reti informatiche, l’esperienza digitale dei dipendenti e le soluzioni di collaborazione. Milano è la sede ideale per accogliere il nuovo polo in considerazione della facilità di accesso alle competenze chiave nonché della prossimità all’headquarter globale in Svizzera”.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome