Milano aiuta le Pmi a sostenere l’occupazione

Un bando rivolto alle micro, piccole e medie imprese di Milano e provincia prevede uno stanziamento complessivo di 3.000.000 di euro per contributi a fondo perduto da utilizzare per l’assunzione di nuovo personale.

La Camera di commercio e il Comune di Milano promuovono un bando rivolto alle micro, piccole e medie imprese per il sostegno all’occupazione nelle imprese milanesi. Lo stanziamento complessivo è di 3.000.000 di euro per contributi a fondo perduto.

Gli incentivi serviranno per assunzione di lavoratori disoccupati over 45. Valore del contributo a partire da  6.000 euro fino a 12.000 euro, a seconda della durata del contratto di lavoro attivato.

Assunzione di giovani laureati under 30. Valore del contributo a partire da 5.000 euro fino a 8.000 euro, a seconda della durata del contratto di lavoro attivato

Assunzione di giovani under 30 e stabilizzazione di giovani under 35. Valore del contributo a partire da 3.000 euro fino a 5.000 euro, a seconda della tipologia di intervento (assunzione o trasformazione) e della durata del contratto di lavoro attivato.

L’importo da erogare alle imprese beneficiarie è di 2.950.000 euro.
Ogni impresa può beneficiare di 4 contributi (al massimo) per altrettanti interventi di assunzione/trasformazione.

Sarà possibile presentare le domanda di contributo dal 24 gennaio 2011, fino a esaurimento delle risorse, e comunque non oltre il 9 maggio 2011.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito camerale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome