Microsoft sostituisce il software contraffatto con quello originale

Attraverso il servizio Product Identification (Pid), è possibile ottenere gratuitamente un controllo sul software acquistato. Se dovesse risultare contraffatto, Microsoft ne consegna una copia originale

18 giugno 2002 Avete il sospetto che vi abbiano venduto software
Microsoft contraffatto ma l'avete pagato come autentico? Per verificarlo, e
quindi essere sicuri di potervi avvalere dei vantaggi riservati agli utenti
"legali", potete rivolgervi a Microsoft stessa richiedendo di avvalervi del
servizio Product Identification (Pid). Si tratta di un'iniziativa gratuita,
volta ad assicurare agli utenti di essere in possesso esclusivamente di prodotti
originali. In pratica, Microsoft mette a disposizione i propri laboratori
anticontraffazione per verificare i prodotti in possesso degli utenti e, qualora
ne verificasse la reale contraffazione, li sostituisce con software legale. Il
tutto senza nessuna spesa per l'utente.
Perché la procedura si possa attivare è necessario però che il
dubbio circa la legittimità dei programmi nasca in base a sospetti non palesi,
ovvero non si deve trattare di Cd masterizzati privi di serigrafia. Se invece
dopo aver acquistato regolarmente un software presso un rivenditore si scopre
per esempio che i manuali sono stampati in modo strano, gli ologrammi sul Cd non
si leggono perfettamente o altre caratteristiche di questo tipo, allora si può
chiamare il numero verde 800.876.816 per attivare il servizio Pid. La procedura
può essere avviata anche connettendosi al sito www.microsoft.com/italy/pirateria.
Possono
avvalersi del Pid tutto coloro che hanno acquistato software Microsoft a partire
dal gennaio 2002.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome