Windows 10

Microsoft ha deciso di sospendere temporaneamente il rilascio dell’Aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018.

La decisione è avvenuta alla luce di alcune segnalazioni di presunti malfunzionamenti attribuiti alla procedura di update.

Alcuni messaggi pubblicati da utenti sui social, e ripresi dai media, segnalavano un problema decisamente grave. L’Aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 in alcuni casi avrebbe cancellato i documenti dalla cartella utente.

Si tratta al momento solo di segnalazioni sporadiche di un presunto malfunzionamento dell’update. Un malfunzionamento che, se confermato, causerebbe perdite di rilievo per l’utente.

Non ci sono conferme ufficiali da parte di Microsoft che l’update effettivamente contenga un bug molto pericoloso per l’utente. L’azienda di Redmond ha però evidentemente deciso che vale la pena di vederci chiaro sulla vicenda.

Aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 in pausa

Per questo motivo Microsoft ha pubblicato un avviso sul suo sito di supporto (consultabile a questo indirizzo). L’avviso è relativo allo stato del Windows 10 October 2018 Update (versione 1809).

Microsoft informa di aver “messo in pausa il rollout del Windows 10 October 2018 Update (versione 1809) per tutti gli utenti, in quanto sta investigando dei report isolati da parte di utenti a cui mancano alcuni file dopo l'aggiornamento”.

Microsoft invita chi ha scaricato manualmente il file dell’aggiornamento, di non installarlo e attendere che una nuova versione sia disponibile. Per chi ha già eseguito l’aggiornamento e riscontra problemi di file mancanti, la cosa migliore è contattare il servizio d’assistenza.

Su questa pagina del sito di supporto sono elencati i numeri di telefono del servizio clienti Microsoft per tutti i Paesi.

L’azienda informa inoltre che fornirà informazioni aggiornate quando riprenderà il rollout dell’Aggiornamento di Windows 10 ottobre 2018 agli utenti.

In questo nostro precedente articolo abbiamo visto le principali novità degli aggiornamenti di Windows 10, Office 365, To-Do e Outlook.com. Microsoft ha di recente anche presentato la nuova generazione della famiglia di prodotti Surface.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome