Home Software Sistemi operativi Microsoft Build: i nuovi strumenti di Windows per gli sviluppatori

Microsoft Build: i nuovi strumenti di Windows per gli sviluppatori

In occasione di Microsoft Build 2021, l’evento digitale dedicato agli sviluppatori, Microsoft ha fatto anche il punto sulle novità, le funzioni e gli strumenti in arrivo in Windows 10, di particolare interesse per chi si occupa di sviluppo di app e servizi.

A partire dal browser, che rappresenta l’ambiente in cui si fruiscono molte di queste applicazioni.

Microsoft Edge sarà più performante su Windows 10 con la versione 91. Questo incremento di prestazioni è dovuto soprattutto alle funzioni Sleeping tabs e Startup boost.

Le Sleeping tabs contribuiscono all’aumento delle prestazioni di Edge quando si utilizzano più schede del browser contemporaneamente, perché fa risparmiare risorse di sistema nel momento in cui l’utente mette una scheda in background, e ciò libera risorse per i tab effettivamente in uso.

Microsoft Edge

Startup boost, come suggerisce il nome, fa in modo di lanciare Edge più velocemente, eseguendo una serie di processi principali di Edge in background. Questo avviene, ha spiegato Microsoft, senza far pesare risorse aggiuntive quando le finestre del browser sono aperte.

Il team di Edge, ha inoltre informato Microsoft, continua anche a contribuire con numerose innovazioni al progetto open source Chromium: ha presentato oltre 5.300 commit o modifiche al repository del codice.

Per gli sviluppatori Windows che vogliono portare esperienze basate sul web nelle loro app native, Microsoft Edge WebView2 in Windows UI Library (WinUI) 3 è ora production-ready e forward-compatible. Questo segna la disponibilità generale di Microsoft Edge WebView2 per Win32 C/C++, Windows Presentation Foundation (WPF), Windows Forms e WinUI 3.

WebView2, ha sottolineato Microsoft, permette agli sviluppatori di applicazioni Windows di sfruttare la potenza di Microsoft Edge e Chromium per il rendering delle loro app. È disaccoppiato dal sistema operativo, quindi gli utenti non sono più bloccati a una particolare versione di Windows. Gli sviluppatori WinUI 3 possono utilizzare il controllo WebView2 per ospitare contenuti web all’interno delle loro applicazioni.

Project Reunion 0.8 Preview SDK è un nuovo update (Project Reunion 0.5 è stato rilasciato a marzo) che permette agli sviluppatori di costruire e distribuire applicazioni Windows più velocemente senza aspettare che il sistema operativo si aggiorni con le nuove funzioni.

Con Project Reunion 0.8 Preview è possibile creare e modernizzare le app Windows senza soluzione di continuità per entrambi gli endpoint client e cloud. Offre supporto per Windows 10 versione 1809, la possibilità di utilizzare Project Reunion con un’app .NET 5 e Windows UI Library (WinUI) 3, e Microsoft Edge WebView2 per lo sviluppo dell’interazione con l’utente.

Microsoft Qualcomm

Un’altra novità riguarda gli strumenti di lavoro: lo Snapdragon Developer Kit, un Pc accessibile basato su Windows on ARM e progettato per gli sviluppatori, sarà venduto nel Microsoft Store questa estate.

Microsoft e Qualcomm Technologies stanno rilasciando questo piccolo Pc desktop per abbassare le barriere di ingresso che rendono più difficile per gli sviluppatori far sì che le loro applicazioni Windows supportino la piattaforma ARM64 nativamente.

I fornitori di software indipendenti hanno bisogno di hardware per testare le applicazioni ARM64 native in esecuzione su Windows, mette in evidenza Microsoft, e lo Snapdragon Developer Kit è meno costoso dei notebook consumer e facilita questa attività. Il nuovo Snapdragon Developer Kit è un reference device basato sul chip Qualcomm Snapdragon 7c.

 

Microsoft Windows

Ancora: il supporto per le applicazioni con interfaccia utente grafica (GUI) Linux è ora disponibile nel Windows Subsystem for Linux (WSL). WSL permette agli utenti di eseguire i loro strumenti, utility e applicazioni Linux preferiti per i flussi di lavoro degli sviluppatori. Questa nuova funzionalità espande il suo supporto per consentire il test, lo sviluppo e l’esecuzione di applicazioni GUI Linux complete su una macchina Windows senza dover impostare una VM tradizionale.

Microsoft ha poi annunciato che darà presto agli utenti commerciali la possibilità di far emergere risultati personalizzati da strumenti aziendali come Salesforce, Microsoft Dynamics 365 e altri, all’interno della barra di ricerca di Windows.

Windows

Infine, l’anteprima di Windows Terminal 1.9 è ora disponibile e include una nuova funzionalità chiamata modalità Quake. La Quake mode permette agli utenti di aprire rapidamente una nuova finestra del terminale da qualsiasi punto di Windows con una semplice scorciatoia da tastiera.

Windows Terminal, rilasciato nel 2019 per gli utenti che eseguono strumenti a riga di comando su Windows, ha anche una nuova interfaccia utente delle impostazioni, che rende la modifica dei setting molto più facile, non dovendo modificare un file JSON.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php