Microsoft: il messaging si fa professionale

Presentati Office Communicator 2005, il service pack per Live Communications Server 2005 e Office Live Meeting 2005.

Microsoft non ha tradito le attese e, come in molti
attendevano, ha presentato nella giornata di ieri gli assi lungo i quali si
snoderà nei prossimi mesi la sua strategia di messaggistica real time.
La società nella sostanza ha confermato il rilascio, entro i
prossimi 90 giorni, del client Office Communicator 2005 e del
service pack per Live Communications Server 2005
, che consentirà l'interoperabilità con Msn, Aol e Yahoo, vale a dire con i tre princiali network di instant messaging.
Office Communicator 2005, conosciuto con il nome in codice Instanbul, è una piattaforma che integra instant messaging, voce, video e supporto alle comunicazioni telefoniche.
E' strettamente integrato con Office 2003 Outlook e con Share Point, con una serie di funzionalità che dovrebbero favorire il lavoro cooperativo e l'accesso alle informazioni anche ai lavoratori remoti.
Per quanto riguarda invece il service pack per Live Communication Server 2005, la cui disponibilità è annunciata per il prossimo mese di aprile, dovrebbe facilitare l'interazione tra utenti, anche in modalità company-to-company, e integra nuovi tool per la riduzione dello spamming.
L'ultimo annuncio della serie è Office Live Meeting 2005,
anche in questo caso meglio integrato con Office, così da consentire
l'attivazione di sessioni di Web Conference tra colleghi all'interno di Word,
Excel, Power Point, Visio, Project e il client Office Communicator 2005. In
questo caso la disponibilità è dal prossimo 11 marzo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here