Mercato wireless in crescita del 23%

Non tutto è andato male nel 2002. Secondo In-Stat/Mdr, le consegne di dispositivi WLan alle aziende sono cresciute del 65% e si sta aprendo rapidamente lo spazio per le tecnologie Wi-Fi.

17 febbraio 2003 Secondo la società di ricerche In-Stat/Mdr la crescita del mercato delle wireless Lan nel 2002 è stata quanto mai significativa. L'istituto indica che i fatturati delle aziende coinvolte sono aumentati del 23%, passando dagli 1,8 miliardi di dollari del 2001 a 2,2 miliardi. Non sono possibili stime più precise perché i dati relativi all'ultimo quarto del 2002 sono ancora incompleti. Le consegne di dispositivi WLan alle aziende sono cresciute a ritmi del 65%, raggiungendo nel 2002 gli 11,6 milioni di unità vendute.

Nello stesso 2002 sono arrivate anche le primissime forniture di prodotti ancora “pre-standard” come le nuove interfacce 802.11g e i più potenti e veloci schede e access point 802.11a, anche nelle versioni dual mode a 2,4 e 5 Ghz di frequenza. «In questo momento - dichiara Gemma Paulo di In-Stat, - vediamo un certo numero di prodotti 802.11g venduti agli utenti home e un notevole volume di dispositivi dual mode nelle aziende, interessate alla posibilità di servirsi dell'802.11b oggi per un eventuale successivo upgrade a 802.11a».
Se le grandi corporate continuano a dominare lo spettro degli acquirenti dei dispositivi di fascia elevata, un crescente numero di piccole imprese si rivolge ad apparati a basso costo. Nel segmento Soho, dominano quindi i canali di vendita retail e gli acquisti online di semplici router con Access Point e schede di interfaccia. Negli uffici, nel frattempo, la percentuale di notebook abilitati a Wi-Fi passa dal 2% dell'installato al 14%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here