McAfee rilascia VirusScan per Mactel

E la comunità degli utenti Apple si irrita.

Alla fine della scorsa settimana, McAfee ha rilasciato una versione del suo VirusScan specifica per la piattaforma Mactel.
Una decisione che ha sollevato qualche perplessità, dal momento che, almeno fino a questo momento, il gli utenti Mac si sono sentiti relativamente protetti da rischi di virus ed epidemie simili a quelle ampiamente sperimentate dagli utenti Windows.

Tuttavia, McAfee giustifica la necessità di un rilascio specifico per la nuova piattaforma con due motivazioni precise. Da un lato la comparsa, poche settimane fa, di un worm cosiddetto “proof of concept” indirizzato al mondo Mac Os X. Evidentemente, la presenza di un worm sperimentale indica un certo interesse a mettere a punto strategie di attacco.
Dall'altro, è innegabile che la proliferazione di virus per il mondo Windows è strettamente legata alla maggiore diffusione della piattaforma. Ma se, grazie proprio ai nuovi Mac con cuore Intel, si prefigura una crescita della penetrazione di Ma cOs X, è evidente che anche quest'ultimo ambiente diventerà facile obiettivo.

Considerazioni, entrambe, che se da un lato hanno irritato profondamente la comunità della Mela, dall'altro trovano pienamente concorde una società di analisi sulla sicurezza come Secunia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here