L’Rfid “chiavi in mano”

Da un’inizativa di Intel, Sap e Siemens Business Services nasce un pacchetto completo per la realizzazione di sistemi di lettura in radiofrequenza.

2 settembre 2004

Intel, Siemens Business Services e Sap hanno definito una proposta congiunta, che comprende hardware (tag e stampanti), software e consulenza, per l'implementazione di sistemi Rfid (Radio frequency identification).


Tre le versioni del pacchetto, che corrispondono ad altrettanti tipi di scenario. Già il gradino iniziale è conforme ai requisiti richiesti ai fornitori da parte di molte aziende della distribuzione, tra cui Metro e Wal-Mart. Il secondo e terzo livello consentono una graduale integrazione dei dati generati dai tag all'interno dei processi di delivery aziendale.


Il secondo, in particolare, che fa perno sull'infrastruttura Auto-Id compresa nella piattaforma di integrazione Sap NetWeaver, consente di registrare i dati al momento della spedizione dei beni. Il terzo scenario, basato su Sap Exchange Infrastructure, si spinge più in là, abilitando l'integrazione dei dati in tempo reale nelle applicazioni e nei processi di business.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here